Auto

60° Rally Valli Ossolane: dopo tre prove speciali a comandare è Davide Caffoni 

• Bookmarks: 38


Il pilota domese, che insegue la nona vittoria sulle strade “di casa” con la Skoda Fabia Rally2, archivia il primo giorno di gara da leader, precedendo Ivan Carmellino e Fabrizio Margaroli.  Amaro ritiro per Alessandro Bocchio, fermato dopo la seconda prova speciale da un problema tecnico. 

MALESCO (VCO) – Sta sorridendo a Davide Caffoni, il Rally Valli Ossolane. L’appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 1, giunto alla sua sessantesima edizione, ha elevato nel suo primo giorno di confronto il pilota domese, al volante della Skoda Fabia Rally2. Appena due secondi e mezzo a dividere il leader dal primo inseguitore, Ivan Carmellino, interprete di un podio monopolizzato dal marchio boemo. Valori che – seppur riferiti alla disputa di tre sole prove speciali – stanno confermando grande agonismo, espresso su tratti condizionati dall’intensa pioggia che ha interessato la provincia del Verbano Cusio Ossola. 

Chilometri, quelli espressi sulle prove speciali Druogno, Formarco e Domobianca, che hanno elevato in terza posizione assoluta Fabrizio Margaroli, altro atteso interprete dell’evento organizzato da Scuderia New Turbomark. La quarta piazza sta regalando consensi al giovane Igor Iani, seguito nella “top five” – tutta a marchio Skoda – da Mattia Pizio. Sesto è Manuel Bracchi, parte integrante di una classifica che vede al settimo posto Massimo Margaroli ed all’ottavo Sergio Bruni. Nona piazza per Simone Peruccio, con la sua Skoda seguita, a meno di tre secondi, dalla Subaru Impreza di Gruppo A portata in gara dal pluricampione italiano Andrea Crugnola, decimo. Amaro ritiro per Alessandro Bocchio, tradito da un problema tecnico alla sua Skoda Fabia dopo la seconda prova speciale. 

IL PROGRAMMA DI DOMANI

Archiviato il primo giorno di gara, a prendersi la scena sarà, dalle ore 7:41 di domenica, il parco assistenza ospitato da Crevoladossola, location dove i team potranno – per trenta minuti – assistere tecnicamente gli equipaggi, con gli interventi sulle vetture. La prima prova speciale in programma nella giornata conclusiva chiamerà gli interpreti del Rally Valli Ossolane sui 9,500 km della prova speciale Sapa Costruzioni-Crodo, alle ore 8:39, ai quali seguiranno i 4,600 km della “Montecrestese”, prevista per le ore 9:19. Alle ore 11:12, saranno i 13,300 km della “Cannobina” – la prova speciale più lunga – a definire la situazione in classifica nella fase centrale della gara. Per un’ora e cinquanta minuti, poi, le vetture sosteranno all’interno del riordino di Domodossola, fase che precederà la seconda fase di parco assistenza – sempre a Crevoladossola – e l’ultimo giro di prove speciali su “Montecrestese” (ore 14:52), “Sapa Costruzioni-Crodo” (ore 15:33) e “Cannobina”, che chiuderà il confronto dalle ore 17:37. La cerimonia di arrivo è in programma dalle ore 18:00, a Malesco. 

Nelle foto: (free copyright Caldani): Davide Caffoni in azione.  

Com. Stam. + foto

38 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
153 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com