Sport

Campionato del Mondo di Elica Azzurri in partenza per Rio Cuarto

• Bookmarks: 5


I 14 convocati in gara per il titolo iridato dal 12 al 14 Ottobre Rio Cuarto (ARG) – E’ partita domenica da Roma Fiumicino la spedizione azzurra di Elica che si appresenterà a calcare le pedane argentine del “Aero Club” di Rio Cuarto, Cordoba (ARG) dal 12 al 14 Ottobre per rappresentare il tricolore italiano nella 27^ World Helice Championship. Una competizione che si prospetta davvero ricca sia a livello qualitativo che quantitativo, più di 650 i tiratori che si sfideranno.

Dopo aver affrontato un viaggio molto lungo, i 14 tiratori scelti dal Commissario Tecnico Giuseppe Rodenghi, si sono ritrovati già da stamane sul campo da tiro per smaltire subito il fuso orario e per prendere confidenza sia con le rigide temperature sudamericane ma soprattutto con le pedane che li vedranno nei prossimi giorni assoluti protagonisti del circuito mondiale di Elica. Gli specialisti che gareggeranno nelle varie categorie previste dal programma gara per aggiudicarsi il titolo di Campione del Mondo sono per la categoria Senior: Andrea Martignoni di Colle Salvetti – Stagno (LI), Sebastiano Molinari (che indosserà anche le vesti di coordinatore del team) di San Severino Marche (MC) e proprio il Commissario Tecnico Giuseppe Rodenghi di Roncadelle (BS), per la categoria Men: Sergio Passalacqua di Messina, Leandro Roberto Prado di Appignano di Macerata (MC) e Roberto Proietti di Terni, per le Ladies: Emanuela Barillà di Spartà (ME), Federica De Mattia di Capena (RM) e Paola Tattini di Ozzano dell’Emilia (BO), per i Veterani: Antonio Fontana di Fiumicino (RM), Giovanni Andrea Marcello di Tessera (VE) e Giancarlo Serra di Castelfranco Emilia (BO), mentre per gli Junior e per i SuperVeterani in gara ci saranno rispettivamente Manuele Pirazzoli di Riolo Terme (RA) ed Alberto Olivieri di Bologna. Altamente fiducioso il Commissario Tecnico Rodenghi: “gareggeremo in una struttura sportiva altamente attrezzata (ben 8 campi in linea) che accoglierà un numero davvero alto di atleti da diverse parti del Mondo, e questo non fa altro che accrescere la competitività e l’agonismo che in questi giorni andranno in scena; nonostante il viaggio lungo e stancante, la fiducia che ripongo in ogni singolo tiratore che ho deciso di portare qui in Argentina è altissima, d’altronde tutti sono ben allenati e sulla cresta dell’onda grazie ai tanti e buoni risultati ottenuti    durante l’anno sportivo degli ottimi risultati, sia a livello nazionale che internazionale.” Chiude il Commissario Tecnico: “sarà comunque una gara molto difficile e combattuta, dove i miei dovranno mantenere sempre concentrazione e performance sulle giuste frequenze per riuscire a raggiungere il miglior risultato possibile.” Il rientro è previsto per tutti lunedì 15 Ottobre.

 

5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
296 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *