Notizie

Prelievo forzoso alle ex province, l’AnciSicilia: “necessaria una soluzione definitiva e strutturale”

• Bookmarks: 8


“Il prelievo forzoso esercitato dallo Stato negli ultimi anni ha portato quasi tutti gli enti intermedi a un passo dal default.

Ora più che mai è, quindi, necessario  un adeguato sostegno ai liberi consorzi e alle città metropolitane della Regione Siciliana, al fine di garantire parità di trattamento rispetto alle province e alle città metropolitane del restante territorio nazionale e di favorire l’equilibrio dei relativi bilanci”.

Lo hanno detto Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’AnciSicilia.

“E’ senza dubbio positivo – continua il presidente Orlando –  che si vada verso una rapida assegnazione dei fondi alla Regione con un emendamento al “Decreto sblocca cantieri” ma riteniamo anche che l’intervento finanziario prospettato dal governo nazionale e comunicato dal Sottosegretario al Ministero dell’Economia, Alessio Villarosa, possa essere solo un primo passo al quale poi dovranno seguire i necessari provvedimenti finalizzati al risanamento degli enti intermedi. In ogni caso, occorrerà definire, in accordo con la Regione Siciliana e le ex province, una soluzione definitiva e strutturale”.

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
77 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *