Apertura

‘Ndrangheta: catturato dai Carabinieri di Vibo Valentia il latitante Bonavota Domenico (Video)

• Bookmarks: 10


Nel corso della notte i Militari del Nucleo Investigativo di Vibo Valentia e Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria hanno fatto irruzione in un’abitazione di Sant’Onofrio traendo in arresto BONAVOTA Domenico cl. 79.  L’individuazione, scaturita a seguito di una complessa indagine coordinata dalla Procura di Catanzaro – Direzione Distrettuale Antimafia, ha consentito di catturare il latitante in un’abitazione di Sant’Onofrio, storico feudo dei BONAVOTA. Domenico Bonavota è latitante dal 27 novembre 2018, dopo che si era sottratto all’ ordinanza di custodia cautelare in carcere relativa al P.P. 7491/15 cd. “Conquista” emesso dal G.I.P. di Catanzaro il 23 novembre 2018 su richiesta della medesima Procura – Direzione Distrettuale Antimafia, postumo alla condanna in 1° grado all’ergastolo per i reati di omicidio, detenzione di armi e ed estorsione. Durante il periodo di latitanza è stato altresì raggiunto da un ulteriore provvedimento restrittivo relativo al P.P. 2239/14 cd. “Rinascita-Scott” emesso il 12 dicembre 2019 dal G.I.P. di Catanzaro in cui lo stesso veniva ritenuto responsabile del reato di associazione a delinquere di stampo mafioso con il ruolo di capo-promotore della Locale di Sant’Onofrio. Recentemente è stato ulteriormente raggiunto dal fermo di indiziato di delitto relativo al P.P. 7198/15 cd. “Imponimento”.

Oltre al latitante sono stati tratti in arresto LARIA Pino Lucio cl. 75, affittuario della casa dove è stato rinvenuto BONAVOTA, e RUGGIERO Antonino cl. 97, trovato in compagnia del ricercato.

BONAVOTA Domenico, terminate le formalità di rito è stato tradotto presso il carcere di Vibo Valentia mentre i favoreggiatori sono stati posti agli arresti domiciliari.

10 recommended
comments icon0 comments
0 notes
78 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *