Notizie

Visita notturna dei parchi e dei musei

• Bookmarks: 5


Assessore, Samonà, “Un modo nuovo e curioso di vivere il ferragosto. La visita notturna dei parchi e dei musei amplifica le possibilità di fruire del patrimonio culturale regionale”

Palermo, 13 agosto 2020 – Da domani, venerdì 14 agosto e fino al 25 ottobre, il Museo regionale di Aidone aprirà alle visite serali tutti i venerdì, sabato e domenica allargando l’orario di accesso fino alle 22.00 (con chiusura alle 23.00)
Si tratta di un’importante iniziativa che amplia l’offerta complessiva del Parco archeologico di Morgantina e della Villa Romana del Casale, anch’essi aperti durante le ore notturne.
“L’educazione alla cultura – dice Alberto Samonà, assessore dei beni culturali e dell’Identità Siciliana – si realizza anche attraverso una maggiore elasticità nell’offerta. Il Governo Musumeci, che è stato pioniere a livello nazionale nella riapertura dei luoghi della cultura, sta compiendo un grande sforzo organizzativo per ampliare l’offerta turistico-culturale adeguandola ad una domanda sempre più interessata a coniugare il piacere di cogliere gli aspetti ambientali dell’Isola con il desiderio di godere appieno del patrimonio storico e culturale dell’Isola. Il Museo di Aidone aperto durante le ore notturne completa, in tal senso, l’offerta complessiva del Parco che già sin dalle scorse settimane aveva aperto la Villa Romana del Casale ad un pubblico numeroso ed entusiasta”.
Al fine di consentire il rispetto delle prescrizioni previste dal contenimento dell’emergenza Covid ed evitare assembramenti, è consigliato effettuare la prenotazione on-line attraverso l’App Youline, al sito https://youline.eu/laculturariparte.html  – Per informazioni tel. 0935.87307.
Biglietto intero € 6,00, ridotto € 3,00 – Possibile biglietto cumulativo di due o tre siti tra: area archeologica di Morgantina, Museo di Aidone e Villa del Casale.

Com. Stam.

5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
65 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *