Sport

Elica, sono tutti italiani i nuovi Campioni d’Europa Medaglia d’oro per Junior, Ladies, Master, Senior e Veterani

• Bookmarks: 10


Esztergom (HUN) – Si è concluso con un tripudio di medaglie per l’Italia il 52° Campionato d’Europa di Elica, che si è disputato ieri e oggi sui campi di Esztergom, a una quarantina di chilometri da Budapest. Oro negli Junior, nelle Ladies, nei Master, nei Senior e nei Veterani, argento e bronzo nell’Assoluta. Ottimi risultati anche nel match delle Nazioni, con l’Italia oro in ben tre categorie.  

Andiamo per ordine, iniziando dall’oro dello Junior Lorenzo Coletti: il giovane di Camposampiero (PD) si è imposto con 27/30 sull’ungherese Mark Kemeny (26/30) e sul compagno di squadra Giantonio Ilacqua, terzo con 25/30.

Tra le Ladies, si conferma leader indiscussa di questi tre giorni di gara e nuova Campionessa Europea la messinese Emanuela Barillà, che con il punteggio di 29/30 conquista l’oro, davanti alla “collega” Paola Tattini, medaglia d’argento con 27/30. Sale sul gradino più basso del podio l’ungherese Juhasz Lenke con 26/30.

È tutto italiano il podio dei Master, con Giancarlo Serra di Castelfranco Emilia (MO) oro con 29/30, Alberto Olivieri argento con 26/30 e Mauro Casalini bronzo con 23/30.

Il Responsabile Tecnico della squadra Sebastiano Molinari, di San Severino Marche (MC), ha conquistato la medaglia più bella tra i Senior con un quasi perfetto 29/30. Dietro di lui, ad una sola elica di distacco, l’altro italiano Franco Tassinari; 27/30 è il punteggio che è valso al ceco Vaclav Veverka il terzo posto.

Tra i Veterani, è stato l’italiano Claudio Pirazzoli di Riolo Terme (RA) ad essere incoronato nuovo Campione Europeo con 24/30. Secondo l’ungherese Geza Nagy Varga con 21/30. 

Sono stati i tre italiani Barillà, Molinari e Serra a giocarsi il podio della classifica Assoluta insieme all’ungherese Zoltan Ifj.Szakacs, che ha conquistato il titolo con 29/30 +5 +7. Secondo agli shoot-off Giancarlo Serra, (29/30 +5 +6) e terza Emanuela Barillà (29/30 +5 +2). Quarto posto per Molinari con 29/30 +4. 

Terminate le prove individuali, è stata la volta del Match delle Nazioni, con l’Italia che si è confermata la migliore nella categoria Ladies, Senior, seconda per gli Junior e terza per i Men. Emanuela Barillà, Paola Tattini e Silvia Camiciola si sono imposte per le Ladies sulla rappresentativa ungherese, chiudendo il Match con il punteggio di 25/30 contro 22/30. Per i Senior, Aldo Camiciola, Claudio Sangiorgi, Andrea Martignoni salgono sul gradino più alto del podio con 26/30, staccando di un’elica la Francia del presidente FITASC Palinkas (25/30) e di quattro eliche l’Ungheria (22/30). Peccato per Giantonio Ilacqua e Lorenzo Coletti, che sfiorano l’oro per un solo punto, perdendo il Match contro l’Ungheria per 17/20 contro 18/20. Terza dietro a Francia (40/45) e Ungheria (39/45) la formazione composta da Sebastiano Molinari, Stefano Montagna e Franco Tassinari, con il punteggio di 39/45, ma con un ultimo zero che è valso la medaglia d’argento.

Sono contentissimo per i risultati ottenuti: non è stato facile seguire la squadra a distanza, ero sempre con loro con i pensiero: sapere che hanno vinto così tante medaglie mi riempie di orgoglio” – ci ha detto a caldo il Commissario Tecnico Beppe Rodenghi, che non ha potuto prendere parte alla trasferta in Ungheria. Entusiasmo alle stelle per Sebastiano Molinari, che ne ha fatto le veci quale Responsabile Tecnico della squadra: “Sono davvero felice, abbiamo dato davvero il massimo, in un Europeo che è stato molto difficile per le circostanze esterne: queste medaglie ci ripagano di ogni fatica fatta”. 

Appuntamento con l’elica è a ottobre con il Campionato del Mondo che si disputerà a Ghedi (BS).

RISULTATI DELLE PROVE INDIVIDUALI

Open: 1° Zoltan Ifj.Szakacs (HUN) 29/30 +5 +7; 2° Giancarlo Serra (ITA) 29/30 +5 +6; 3° Emanuela Barillà (ITA) 29/30 + 5 +2.
 
Junior: 1° Lorenzo Coletti (ITA) 27/30; 2° Mark Kemeny (HUN) 26/30; 3° Giantonio Ilacqua (ITA) 25/30.

Ladies: 1a Emanuela Barillà (ITA) 29/30; 2a Paola Tattini (ITA) 27/30; 3a Juhasz Lenke (HUN) 26/30.

Master: 1° Giancarlo Serra (ITA) 29/30; 2° Alberto Olivieri (ITA) 26/30; 3° Mauro Casalini (ITA) 23/30.

Senior: 1° Sebastiano Molinari (ITA) 29/30; 2° Franco Tassinari (ITA) 28/30; 3° Vaclav Veverka (CZE) 27/30.

Veterani: 1° Claudio Pirazzoli (ITA) 24/30; 2° Geza Nagy Varga (HUN) 21/30.

RISULTATI DEL MATCH DELLE NAZIONI


Men:

1a Francia (Yves Carpentier, Didier Destombes, Marcel Lejosne) 40/45.

2a Ungheria (Zsolt Kardos, Andras Palkovics, Zoltan Ifj.Szakacs) 39/45;

3a Italia (Sebastiano Molinari, Stefano Montagna, Franco Tassinari) 39/45.

Ladies:

1a Italia (Emanuela Barillà, Paola Tattini, Silvia Camiciola) 25/30;

2Ungheria (Juhasz Lenke, Ildiko Dufka, Andrea Csapo) 22/30.

Senior:

1a Italia (Aldo Camiciola, Claudio Sangiorgi, Andrea Martignoni) 26/30;

2a Francia (Jean-François Palinkas, Jean Louis Begard, Olivier Mas Boubay) 25/30;

3a Ungheria (Gyorgy Gajdacs, Emil Toth, Csaba Magyar) 22/30.

Junior:

1a Ungheria (Mark Kemeny, Martin Papp) 18/20;

2a Italia (Giantonio Ilacqua, Lorenzo Coletti) 17/20.

LA SQUADRA AZZURRA DI ELICA

Men: MOLINARI Sebastiano di San Severino Marche (MC); MONTAGNA Stefano di Monte Cerignone (PU); TASSINARI Franco di Faenza (RA).

Ladies: BARILLÀ Emanuela di Messina; CAMICIOLA Silvia di Narni (TR); RANDI Silvia di Riolo Terme (RA); TATTINI Paola di Ozzano dell’Emilia (BO).       

Junior: COLETTI Lorenzo di Camposampiero (PD); ILACQUA Giantonio di Messina.

Senior: CAMICIOLA Aldo di Narni (TR); MARTIGNONI Andrea di Collesalvetti (LI); SANGIORGI Claudio di Faenza (RA).

Veterani: OLIVIERI Alberto di Bologna; PIRAZZOLI Claudio di Riolo Terme (RA); SERRA Giancarlo di Castelfranco Emilia (MO).
 

Commissario Tecnico: RODENGHI Giuseppe.

Responsabile Tecnico: MOLINARI Sebastiano.

Com. Stam.

10 recommended
comments icon0 comments
0 notes
87 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *