Sport

Foresteria, giovanili e minibasket: così l’Alma Patti Basket guarda al futuro

• Bookmarks: 6


Una foresteria, un settore giovanile attento alla crescita delle singole atlete, un settore minibasket consolidato. Da questi punti saldi l’Alma Patti Basket progetta il proprio futuro, affiancando l’attività senior della Serie A2.

La società del presidente Attilio Scarcella parteciperà quest’anno a due campionati giovanili, under 13  e under 16, e da giorno 14 settembre ha ripreso l’attività minibasket diretta anche dall’istruttrice Mariana Kramer, giocatrice e anche socia fondatrice dell’Alma nata dieci anni fa.

Abbiamo ripreso il minibasket rispettando tutte le normative vigenti in materia di prevenzione dal Covid-19 – spiega Kramer -, invitando tutti i bambini a provare il gioco del minibasket in totale sicurezza. Il nostro minibasket è organizzato da un team di istruttori qualificati composto da Nunziella Cangemi, Peppe Costantino e Rossana Boccalato che lavorano con la supervisione dell’istruttore e formatore nazionale Minibasket Salvatore Di Bianca. Lavoriamo per incentivare il ritorno dei nostri bambini in palestra, diventando mezzo di aggregazione complementare alle scuole. In campo i bambini possano sentirsi sicuri grazie al rispetto delle regole contro il Covid ed esprimere le proprie emozione attraverso il movimento”.

Il responsabile tecnico del settore giovanile è coach Mara Buzzanca, l’allenatrice Laura Perseu. Le due professioniste lavorano in totale sinergia.

Mara ed io – spiega Perseu – condividiamo gli stessi punti di vista sulla pallacanestro quindi il nostro approccio è uguale: cura dei fondamentali e dei dettagli. L’obiettivo è far crescere ogni atleta curando questi aspetti come accade nelle squadre più importanti. Da quest’anno Patti ha una foresteria e sono poche le società che hanno la possibilità di fare un passo del genere per le proprie atlete. Le realtà che credono nel lavoro sulle giovanili e lo concretizzano con questo step hanno una vita più lunga. Questa stagione giocheremo con un’under 13 e un’under 16 arricchita dall’arrivo di tre ragazze provenienti da fuori città. Abbiamo dei progetti importanti per le giovanili, vogliamo lavorare in prospettiva futura, senza delegare, ma impegnandoci ogni giorno in prima persona per le nostre ragazze. Ci  sono tante giovani che si stanno avvicinando alla pallacanestro a Patti, la speranza è che aumentino”.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
57 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *