Sport

I Pata Talenti Azzurri FMI Enduro superano l’esame di Spoleto

• Bookmarks: 3


Archiviato il primo round vissuto a Requista, i Pata Talenti Azzurri FMI dell’Enduro sono tornati in azione nel fine settimana del 25-27 settembre per il Gran Premio d’Italia andato in scena a Spoleto, teatro del secondo appuntamento 2020 del Mondiale Enduro.

Alla loro gara di casa, i giovani atleti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno affrontato con spirito combattivo una gara rivelatasi decisamente impegnativa, superando l’esame nel corso del weekend.

Reduce dal brillante fine settimana vissuto in Francia, Andrea Verona ha concluso due volte secondo nella Enduro 1, conservando la leadership di campionato. Contestualmente ai piazzamenti nella propria classe di appartenenza, il Campione del Mondo Enduro Junior in carica ha ottenuto un 4° ed un 5° posto nell’assoluta della EnduroGP.

Nella Junior Matteo Pavoni si è distinto in positivo con il 3° posto sabato ed il 7° domenica, 3° e 4° per quanto concerne la Junior 2. Ha concluso 14° e 10° invece Lorenzo Macoritto (6° e 5° della Junior 1), con Enrico Zilli 11° e 15° nei due giorni (6° e 9° della Junior 2).

La seconda prova del Mondiale Enduro Youth ha nuovamente riproposto sul podio Claudio Spanu, 3° sabato per poi concludere 5° l’indomani. Presenti a Spoleto anche i giovani Riccardo Fabris (10° e 14°), Lorenzo Bernini (14° e 11°), Matteo Grigis (15° e 18°) e Simone Cristini (16° e 13°) portando a 9 il numero di Pata Talenti Azzurri FMI al via del Gran Premio d’Italia.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “Spoleto si è rivelata una gara di Enduro piuttosto impegnativa, probante sul piano fisico, con i Talenti Azzurri che hanno portato a termine con successo questa prova ritenuta estremamente difficile anche da piloti di comprovata esperienza. Andrea Verona si è confermato ad alti livelli con due secondi posti nella Enduro 1, conservando la leadership di campionato. Per Claudio Spanu sono stati due giorni complicati, con una caduta domenica che gli ha precluso un potenziale secondo posto. Nella Junior Matteo Pavoni ha concluso terzo sabato e, così come Lorenzo Macoritto, non si è confermato domenica per via di qualche contrattempo. A Spoleto hanno corso anche gli altri Talenti Azzurri originariamente attesi al via quest’anno dell’Europeo, in gara per fare esperienza e portare a termine un Gran Premio rivelatosi piuttosto difficile anche per i piloti più esperti.

I Pata Talenti Azzurri FMI dell’Enduro torneranno in azione questo fine settimana a Darfo Boario Terme per la 5^ e 6^ prova degli Assoluti d’Italia, mentre per il Mondiale Enduro il prossimo appuntamento è in agenda a Marco de Canaveses (Portogallo) nel weekend del 6-8 novembre.

Com. Stam.

Podio per Matteo Pavoni nel Mondiale Enduro Junior (Ph. Dario Agrati)
3 recommended
comments icon0 comments
0 notes
61 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *