Notizie

Refezione scolastica, attenzione resta prioritaria avvio servizio in prima decade novembre al via istanze su portale ad hoc

• Bookmarks: 2


Corigliano-Rossano (Cs)– Il servizio di refezione scolastica che ci auguriamo possa ripartire nella prima decade di novembre, sarà garantito nella massima sicurezza per tutti: per il personale e per la comunità scolastica.

È quanto dichiara l’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis sottolineando con il Sindaco Flavio Stasi che da parte dell’Amministrazione Comunale resta confermato l’impegno e l’attenzione prioritaria sulla questione.

L’Assessore coglie l’occasione per informare che è stato pubblicato sull’albo pretorio online l’avviso sulla modalità di presentazione dell’istanza/registrazione per usufruire del servizio attraverso il portale rossanocalabro.ristonova.it/novaportal.

Le tariffe, confermate rispetto al precedente anno scolastico, per la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e secondaria di 1° grado, sono differenziate in base alle diverse fasce di reddito.

Con fascia ISEE da zero a 3000 euro si paga 50 centesimi; 90 se l’ISEE è compreso tra 3001 e 6 mila euro. Se si rientra nella fascia tra 6001 euro e 9 mila euro la tariffa da applicare a pasto è di un euro e 50; da 9001 euro a 18 mila è di 2 euro; da 18.001 a 25 mila è di 2 euro e 50 centesimi; 3 euro se si rientra nella soglia compresa tra i 25.001 e 30.000 euro. La tariffa con ISEE superiore a 30 mila euro e 1 centesimo è di 4 euro a pasto.

Le famiglie che rientrano tra la prima, la seconda e la terza fascia potranno usufruire di una riduzione del 50% sul costo del singolo pasto del secondo figlio ed esenzione dal terzo figlio in poi. L’esenzione è totale per i figli con disabilità.

Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi agli uffici della pubblica istruzione ai numeri 09838915136 (Francesca Maria De Francesco/Corigliano); 0983 8915137 (Marisa Fusaro/Corigliano); 0983 529506 (Claudio Marincola/Rossano); 0983 529502 (Genoveffa Tavernise e Achiropita Avena/Rossano); 389 9234703 (Ditta SIARC).

La richiesta online dovrà essere accettata dal personale del servizio istruzione e supporto alla scuola. La domanda di chi risulta avere posizioni debitorie anche di figli iscritti negli anni precedenti non sarà accolta.  – (Fonte: Comune di Corigliano-Rossano – Comunicazione istituzionale/strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying).

Com. Stam.

2 recommended
comments icon0 comments
0 notes
76 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *