Breve

Palermo: sciopero per gli operai di Fincantieri


Partito ieri mattina il primo turno di sciopero degli operai del Cantiere navale di Palermo. Alle ore 8.00 l’assemblea dei lavora-tori era davanti ai cancelli del cantiere bloccando via dei Cantieri, interdetta alla circolazione. Nel pomeriggio il secondo turno, dalle 14 alle 17. La protesta, che lamenta la mancata sottoscrizione del nuovo contratto integrativo aziendale, è stata proclamata dalla Fiom, che ha organizzato iniziative analoghe anche a Se-stri Ponente (Genova). Le trattative tra azienda e sindacati sul nuovo accordo si sono interrotte poiché le proposte di Fincantieri sono state bocciate dai sindacati. I lavoratori hanno messo sul tavolo i problemi sia locali che nazionali, dalla preoccupazione per i carichi di lavoro, in progressiva diminuzione per la fine dell’anno, al tema degli investimenti fermi. «Si nasconde un ricatto dietro l’invito dell’azienda di firmare l’integrativo; solo a chi firma vengono garantiti i carichi di lavoro» ha dichiarato Francesco Piastra, segretario Fiom Cgil di Palermo.

59 views
bookmark icon