Ambiente

A Lipari e Panarea in campo una task force contro la plastica usa e getta

• Bookmarks: 7


Al via la campagna di Marevivo e Oceanic Global “The Oceanic Standard: Soluzioni Plastic Free per il settore dell’ospitalità a Lipari e Panarea” realizzata con finanziamento della Aeolian Islands Preservation Foundation e il patrocinio del Comune di Lipari.

Lipari – Da oggi gli imprenditori del settore dell’ospitalità di Lipari e Panarea, isole pilota del progetto, potranno contare su una task force guidata da Mia Caleca e Pippo Manera, che li supporterà nel gestire al meglio il passaggio all’eliminazione della plastica usa e getta. La pandemia infatti, con il suo dispendio di materiale monouso, ha purtroppo rallentato anche a livello globale un percorso pienamente avviato istituzionalmente dal Comune di Lipari che già a partire dal 1 gennaio 2020 aveva vietato il commercio e l’utilizzo di plastica usa e getta su tutte le isole che rientrano nella sua amministrazione.

L’iniziativa di Marevivo e Oceanic Global, supportata da Aeolian Islands Preservation Foundation, vuole incentivare gli imprenditori all’inizio di un percorso, ma anche premiare e valorizzare quelle strutture che già da tempo hanno messo fra i propri obiettivi quello di coniugare le esigenze dello sviluppo economico con i principi della sostenibilità. I tre partner forniranno alternative plastic free al settore dell’ospitalità e del turismo sulle isole, implementando il programma di Oceanic Global, The Oceanic Standard (TOS), e adattandolo alle specifiche esigenze del territorio. Il programma Oceanic Standard è una risorsa open source creata da Oceanic Global in collaborazione con centinaia di fornitori sostenibili e partner industriali esperti, con edizioni locali sviluppate per cinque paesi ad oggi.

Il Chairman della Fondazione, Cav. Luca Del Bono, dichiara: “Siamo estremamente felici di portare avanti questo progetto con Marevivo e Oceanic Global, un’iniziativa che avvalora ciò che è stato fatto negli ultimi anni per disincentivare il consumo di plastica dalle amministrazioni locali e dalle associazioni con cui la fondazione collabora. AIPF ha particolarmente a cuore il tema dell’inquinamento e continuerà a sostenere iniziative che tutelino la natura delle Isole Eolie.”

A disposizione di tutti coloro che vorranno aderire all’iniziativa ci sarà una guida digitale informativa su come eliminare la plastica monouso, sulle alternative esistenti e i fornitori che le trattano, su come migliorare la comunicazione in materia con il proprio team e con i clienti.

Ma non solo: la guida si pone anche come uno strumento utile sia per accrescere le proprie competenze e sapersi così orientarsi fra le terminologie maggiormente usate ma non sempre facilmente comprensibili per i non addetti ai lavori, sia per aumentare la consapevolezza sull’importanza di acquisire comportamenti e pratiche sostenibili per proteggere l’ambiente e il mare.

Questo progetto – dichiara Laura Gentile, Project Manager Marevivo –  è una grande occasione per ripensare le priorità a cui far fronte, soprattutto in un momento difficile come questo, e ridisegnare, con opportune leggi, scelte politiche e imprenditoriali, un sistema di produzione e consumo più sano e sostenibile. Le scelte che anche gli operatori del settore turistico attueranno da adesso in poi contribuiranno a determinare il futuro e a proteggere il nostro pianeta e gli ecosistemi dalle minacce causate dalle azioni dell’uomo”.

Cassia Patel, Direttrice del programma di Oceanic Global, afferma: “Siamo entusiasti di collaborare con Aeolian Preservation Foundation (AIPF) e Marevivo per implementare il nostro programma nelle isole di Lipari e Panarea. Il settore dell’ospitalità / del turismo riveste un ruolo importante nel favorire il cambiamento, ispirando sia la comunità che i visitatori ad adottare comportamenti consapevoli per costruire un futuro rigenerativo, soprattutto nelle isole dove l’impatto umano sui mari, come l’inquinamento da plastica, è più visibile”.

A certificare infatti l’impegno preso dalle strutture aderenti è un sistema di badge TOS, ovvero di riconoscimenti che verranno assegnati partendo dal basilare “Sustainability Steward” per passare all’“Ocean Champion” ed arrivare al più ambito “Plastic-Free Hero”, attestando così il livello raggiunto dalle strutture con le proprie azioni.

Marevivo e Oceanic Global hanno sviluppato nell’ambito delle rispettive mission percorsi rivolti al settore del turismo (bar, hotel, B&B, ristoranti, lidi balneari) con l’obiettivo di aiutare gli imprenditori nel passaggio all’eliminazione della plastica usa e getta fornendo linee guida che facilitino il processo di cambiamento.  Le due Associazioni condividono i medesimi valori rispetto all’importanza di proteggere e conservare le risorse oltre che sensibilizzare i cittadini sul tema rifiuti con particolare attenzione all’impatto sull’ambiente della plastica usa e getta.

I PARTNER

AEOLIAN ISLANDS PRESERVATION FOUNDATION: L’Aeolian Islands Preservation Foundation (AIPF) è una fondazione dedita alla tutela dell’eccezionale bellezza naturalistica delle Isole Eolie, e promuove un approccio sostenibile in materia di turismo e sviluppo. La Fondazione ha l’obiettivo di finanziare le migliori campagne e iniziative ambientali locali nei seguenti ambiti di interesse: tutela del mare, conservazione del paesaggio, agricoltura sostenibile, gestione dei rifiuti, cultura ed energie rinnovabili. www.aeolianpreservationfoundation.org

OCEANIC GLOBAL: Oceanic Global è un’organizzazione che mira a coinvolgere un numero sempre più ampio di stakeholder nella conservazione degli oceani. E’ un’associazione internazionale non-profit che lavora per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche che impattano sui nostri oceani, e per fornire soluzioni individuali e di settore che favoriscano cambiamenti positivi. Oceanic Global crea esperienze educative, offre consulenze in materia di sostenibilità e coinvolge le comunità locali per generare un impatto misurabile rispetto al benessere collettivo. https://oceanic.global/oceanic-standard/

MAREVIVO: Marevivo è una ONG ambientalista italiana, con oltre trentacinque anni di esperienza nella protezione degli oceani, con una particolare attenzione al Mar Mediterraneo. Lavoriamo per la conservazione della biodiversità, lo sviluppo sostenibile, il miglioramento e la promozione delle aree marine protette; l’educazione ambientale e la lotta contro l’inquinamento da plastica e la pesca illegale. Abbiamo costruito nel tempo una rete di rapporti con istituzioni, cittadini e altre realtà del settore ambientale, anche internazionali, con cui collaboriamo attivamente per la salvaguardia del Pianeta. In particolare, abbiamo maturato una consolidata esperienza sulle isole dell’arcipelago dove da anni portiamo avanti in collaborazione con istituti scolastici, amministrazioni comunali, imprenditori e associazioni locali, campagne e iniziative finalizzate alla tutela del mare e dell’ambiente in genere. https://marevivo.it

Com. Stam.

Lipari
Eolie
7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
162 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *