Notizie

A Marsala firmato il patto educativo di comunità

• Bookmarks: 4


Il Sindaco Massimo Grillo: “desidero rivolgere un plauso alla sezione trapanese dell’Unicef, allo Sturzo e al Garibaldi per questo percorso educativo che ha nobili finalità per le nuove generazioni”

Il Patto Educativo di Comunità è lo strumento con il quale la comunità di Marsala si prende carico del percorso educativo dei ragazzi e delle ragazze, mettendosi in ascolto delle loro istanze e co-progettando insieme a loro il futuro. Si tratta dell’esito del percorso di mappatura partecipata che i ragazzi e le ragazze dell’Istituto Comprensivo “Luigi  Sturzo” e dell’Istituto Tecnico Economico Turistico “Giuseppe Garibaldi” hanno realizzato nell’ambito di  “Lost in education”. E’ questo  un progetto del Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione ONLUS, cofinanziato dall’impresa sociale ‘Con i Bambini’ nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e realizzato in partenariato con l’Istituto Comprensivo “Luigi Sturzo”, l’Istituto Tecnico Economico Turistico “Giuseppe Garibaldi”, Arciragazzi Sicilia e Arciragazzi Nazionale.

Il patto è stato sottoscritto oggi anche dal Sindaco di Marsala che ha avuto parole d’elogio per l’iniziativa.

Anche a nome dell’Assessore Antonella Coppola, desidero rivolgere un plauso a tutti quanti hanno promosso questa iniziativa che vuole creare una comunità educante in favore dei ragazzi nel nostro territorio marsaleseprecisa Massimo Grillo. Del resto gli obiettivi del patto per tanti aspetti coincidono con la mission di questa Amministrazione. Anche noi, infatti, crediamo che fare comunità sia una cosa impegnativa ma al tempo stesso indispensabile se si vuole far crescere la nostra città. Recentemente abbiamo voluto dar vita al regolamento sui beni comuni, che seppur adottato in via sperimentale mira ad attivare le migliori energie del tessuto sociale ed economico della nostra città. Abbiamo nominato la Giunta Young perché crediamo tantissimo nei giovani e nelle loro idee. Solo facendo condivisione e agendo in rete possiamo aspirare a un futuro migliore soprattutto per le nuove generazioni. Con la sottoscrizione del Patto non abbiamo solo ufficializzato questa progettualità ma desideriamo che la collaborazione possa continuare e intensificarsi perché crediamo nelle potenzialità del mondo della Scuola e nei valori dell’Unicef”.

A sottoscrivere il progetto oltre al Sindaco Massimo Grillo sono stati i dirigenti scolastici Loana Giacalone e Anna Maria Alagna, le docenti referenti Antonella La Francesca e Antonietta Reina, la comunity manager Esmeralda Prinzivalli, le life coach Gisella Collura e Elena Mistretta, la Presidente dell’Unicef di Trapani, Domenica Gaio; nonché le studentesse Alessia D’Amico e Michelle Colicchia. Il patto, inoltre, è stato siglato dall’Arciragazzi Sicilia rappresentata dalla Presidente regionale Patrizia Opipari.

Elementi essenziali del patto sono:

Dare ascolto e contribuire alla realizzazione dell’Agenda del futuro proposta dai ragazzi e dalle ragazze dell’Istituto Comprensivo “L. Sturzo” e dell’Istituto Tecnico Economico Turistico “G. Garibaldi”, che riguarda i seguenti temi/azioni:

Partecipare attivamente alla costruzione della comunità educante di Marsala tenendo conto dei bisogni le aspirazioni di tutti e tutte;

Ideare e promuovere iniziative per favorire il protagonismo dei ragazzi e delle ragazze nelle scelte della vita scolastica;

Rendere fruibili i luoghi di ritrovo e di aggregazione per vivere i nostri coetanei, la nostra comunità, dedicando più tempo alle relazioni per costruire una società più giusta ed equa;

Prendersi cura dell’ambiente promuovendo e sensibilizzando attraverso progetti di educazione alla sostenibilità dentro e fuori le Istituzioni scolastiche;

Attivare percorsi innovativi, coinvolgendo le fasce deboli, sui linguaggi artistici come quelli del teatro, la danza, la musica e il canto, l’arte della scultura e della pittura;

Avere tutti uguali possibilità di accesso alle informazioni e ai servizi per ridurre il digital divide, creando o implementando anche i punti di accesso alla rete gratuiti. 

 Contribuire al processo di co-progettazione di comunità, partecipando alle seguenti attività:

a) Lost in summer. Per l’estate 2021 è prevista, in collaborazione con la scuola e i partner del progetto, l’organizzazione di attività estive, con la finalità di: avviare la co-progettazione territoriale, in continuità con i laboratori realizzati e i Setting Educativi in funzione dell’attività SAT (scuola aperta al territorio); offrire opportunità per l’esercizio da parte dei ragazzi e delle ragazze del diritto alla socialità, al gioco e occasioni di educazione non formale, anche per una “rieducazione alla socialità” post covid-19; favorire l’emersione e riconoscimento delle competenze nell’ambito dell’educazione non formale;

b) Setting educativi territoriali, nell’a.s. 2021/22, per valorizzare le competenze educative della comunità educante;

c) Scuola aperta al territorio, azione simbolo, esito del processo di co-progettazione di comunità.

Altri finalità riguardano la collaborazione, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità, alla co-programmazione di percorsi educativi, finalizzati alla valorizzazione delle competenze della comunità educante e orientati ad una educazione di qualità e diffusa; il contribuire alla costituzione di una rete educativa locale, che si faccia carico della sostenibilità futura dell’attività, esito del percorso di co-progettazione di comunità; diffondere e promuovere attraverso i propri canali il presente Patto e le future azioni che saranno concordate; garantire una stabile e fattiva collaborazione per la realizzazione delle finalità e delle azioni previste.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
4 recommended
comments icon0 comments
0 notes
79 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *