Calcio

Addio Dybala, offerta choc dalla Premier

• Bookmarks: 4


 

Sembra che il futuro di Dybala a Palermo sia un non futuro; ovvero un destino lontano dal capoluogo siciliano. Zamparini lo ha valutato 40 milioni e il giocatore può vantare apprezzamenti un po’ in tutta Europa. I primi contatti sono avvenuti con Marotta che lo vorrebbe alla Juventus da giugno, quando cioè il mercato bianconero subirà sismi imponderabili con l’affaire Pogba, laddove si sta già pensando ad un rimpiazzo per il centrocampo (Witsel dello Zenit ndr) e per l’attacco se Llorente o qualcun altro dovessero fare le valigie. In pole position però rimane il PSG col quale Zamparini è rimasto in ottimi contatti dopo l’affare Pastore, uno dei pochi club di livello a poter disporre di moneta contante.

La novità emersa nelle ultime ore, comunque, è rappresentata dall’offerta choc  che il Manchester United è già pronto a mettere sul piatto della società di Viale del Fante. I Red Devils, infatti, sarebbero intenzionati a sborsare i fatidici 40 milioni cash, accontentando le richieste del Palermo e del suo Presidente. In tal caso sarebbe un colpo importante per entrambe le parti: i rosanero farebbero una plusvalenza notevole, mentre gli inglesi potrebbero rinforzare la rosa con un giovane attaccante molto talentuoso. Anche perchè Robin Van Persie a breve compirà 32 anni, mentre Wayne Rooney ormai viene impiegato in mediana. Si attendono novità nelle prossime settimane, ma di certo il talento di Dybala è ormai sotto gli occhi di tutti e la cessione appare inevitabile. 

Addio confermato una settimana fa anche dallo stesso Zamparini, che con questo autentico sfogo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss “Dybala lo pongo sullo stesso piano di Cavani e Pastore. Quest’anno è esploso, ma sapevo già che era molto forte. Il ragazzo è ormai in mano a personaggi che non vogliono il suo bene. È difficilissimo che resti a Palermo, forse qualcuno se lo augura per portarlo via poi a parametro zero. Queste sono quelle sciocchezze della Fifa, ormai il calcio è in mano a certi personaggi come agenti ed altri che vogliono solo fare soldi. Adesso è influenzato da chi lo vede solo come una cassaforte di soldi e basta. Invece io credo che abbia bisogno di almeno altri due anni di crescita, sta esplodendo forse oltre alla sua misura” si sarebbe ormai rassegnato a lasciar partire il suo gioiello, sottolineando inoltre come il passaggio della procura all’agente Pierpaolo Triulzi di Futbol & Transferencias starebbe nuocendo al futuro del calciatore argentino.

Il contratto di Paulo scade il prossimo anno . Il rinnovo costerebbe almeno un milione l’anno d’ingaggio, forse di più. E il trasferimento ad un grande club permetterebbe a Zamparini d’incassare, cash, quaranta milioni, forse di più se la forma e soprattutto i colpi del ragazzo proseguano su questa strada.

Adesso la storia si ripete con Dybala. Il prezzo fissato dal Palermo è da top player, l’ingaggio che chiede l’argentino al suo club altrettanto. Due buoni motivi per dividersi, quindi, dirsi addio ma con almeno un convenevole accordo che soddisfi entrambe le parti. Sono attese novità in settimana, che potrebbe già essere decisiva per il futuro dell’idolo del Barbera. Ore frenetiche, contatti continui, telefoni bollenti. Ormai manca poco, ma ormai non sembrano esserci più dubbi sull’esito finale. Una cosa però è certa: Paulo Dybala dirà sì addio al Palermo, ma non alla sua gente, ai tifosi che lo hanno sempre amato e collocato. Perché è qui che è diventato il crack che adesso tutta Europa ammira.

4 recommended
KKKKK
146 views
bookmark icon