Cronaca

Aggravamento di misura cautelare nei confronti di un soggetto indagato per atti persecutori

• Bookmarks: 12


Bologna: I Carabinieri della Stazione Bologna Corticella hanno eseguito una misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un soggetto italiano, indagato per atti persecutori.

La vicenda nasce alle ore 23:40 del 18 agosto 2021, quando i Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna ricevettero la richiesta di aiuto di una donna che era stata aggredita dal suo ex compagno che la stava perseguitando perché non accettava la fine della relazione sentimentale, terminata a settembre 2020. All’arrivo dei Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Borgo Panigale, l’uomo finì in manette e su disposizione dell’Autorità giudiziaria fu sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. Indifferente al provvedimento, il soggetto continuò a perseguitare la donna e la mattina dell’11 novembre 2021, dopo aver violato la misura cautelare che aveva ricevuto, fu arrestato dai Carabinieri della Stazione di Anzola Emilia (BO), intervenuti su richiesta della vittima che temeva per la propria incolumità. Vista la gravità della situazione, la Procura della Repubblica di Bologna ha chiesto un aggravamento della misura cautelare che il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Bologna ha accolto ed emesso ieri mattina. Intercettato dai Carabinieri della Stazione Bologna Corticella, il soggetto è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
69 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *