Eventi

Al via “Antigone in villa” Classici in strada 2021

• Bookmarks: 8


Resistenza e disobbedienza nell’Antigone di Sofocle: nei giardini pubblici palermitani approdano i “Classici in strada”, per la rassegna “Antigone in villa”

PALERMO – Al via “Antigone in villa”, la seconda parte della settima edizione di “Classici in strada”, la rassegna dedicata agli alunni delle scuole, che vede come tema di quest’anno i miti di resistenza e le storie di disobbedienza legate all’Antigone di SofocleOtto laboratori in presenza articolati tra il 17 maggio e l’8 giugno, in alcuni giardini pubblici di Palermo, dopo un primo calendario “Antigone va a scuola”, che si è già svolto con incontri online, causa pandemia.

Otto laboratori all’aria aperta, quindi, dedicati al teatro-danza e alla fotografia, alle fiabe e alla giocoleria, in cui saranno coinvolti studenti e docenti di alcune scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di Palermo.

Si parte lunedì 17 maggio con il laboratorio di teatro-danza “Antigone e il corpo”, al Giardino Inglese e con il laboratorio fotografico “Città e resistenza”, a Piazza Montevergini. Si continua martedì 18 maggio con tre appuntamenti a Villa Trabia, il laboratorio teatrale “Antigone ragazza”, quello di fiabe “L’Arte di resistere” e il teatrale “Antigone e le altre”. Si ritorna al Giardino Inglese mercoledì 19 maggio con il laboratorio artistico “Antigone intessuta d’arte”. Giovedì 21 maggio al Giardino Inglese e al centro Santa Chiara si avviano i laboratori di giocoleria “Noi resistiamo”. Tutti i laboratori si concluderanno martedì 8 giugno con una presentazione aperta al pubblico.

L’iniziativa, promossa e organizzata dal coordinamento de “I Classici in strada” e da Ballarò significa Palermo, vede il sostegno della Fondazione Patrimonio Unesco in Sicilia e il patrocinio del Comune di Palermo e intende favorire il recupero relazionale, sociale e culturale degli studenti penalizzati, in questo momento storico, dalla didattica a distanza.

L’edizione di quest’anno è la settima del percorso de I Classici in strada che negli anni ha “portato fuori” dagli edifici scolastici, i risultati di un articolato lavoro didattico di approfondimento della letteratura classica, da Omero ad Ariosto, tra gli altri.

“L’impegno nel percorso de ‘I Classici in strada’ rafforza la strategia della nostra associazione che, anche attraverso la promozione della lettura in ogni modalità, mira a consolidare e far emergere le risorse della nostra città e della nostra comunità a partire dalle persone”dichiara il presidente dell’associazione Ballarò significa Palermo, Giulio Pirrotta.

“La scuola ‘resiste’ insieme ad Antigone nei giardini di città. Antigone sarà raccontata, recitata, intessuta d’arte ma darà anche impulso a danze, fotografie, giochi. Pur nella forma più contenuta del giardino, per il rispetto delle norme anti-Covid, la comunità scolastica de ‘I Classici in strada’ tiene visibile il filo, mai interrotto, della grande letteratura dentro il cuore della città. Parole che, oggi più che mai, danno conforto nel vuoto e, insieme, promuovono un coraggioso slancio in avanti”dichiara la coordinatrice del Comitato scientifico de I Classici in strada, Isabella Tondo.

“Grazie a una rete di istituzioni, fra cui il Comune di Palermo, con l’impegno straordinario dei docenti che da anni organizzano l’iniziativa ‘Classici in strada’, prende il via un ciclo di laboratori di ‘resistenza creativa’Ispirati al mito di Antigone, la più nota figura femminile della drammaturgia di Sofocle, dell’Atene del V secolo a.s., ancora oggi di un’attualità sorprendente, gli studenti delle nostre scuole svolgeranno attività all’aperto, nel rispetto del distanziamento dovuto, nelle ville storiche messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale e presso il centro Santa Chiara di Ballarò. La pandemia non ferma l’arte e la cultura”dichiara il vice Capo di Gabinetto del Sindaco di Palermo, Licia Romano.

I dettagli agli indirizzi web www.iclassiciinstrada.wordpress.comwww.ballarosignificapalermo.it e sulle pagine fb “I classici in strada” e “Ballarò significa Palermo”. Per informazioni: iclassici.segreteria@gmail.com e info@ballarosignificapalermo.it

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
495 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *