Notizie

Al via Experimenta Siciliae, il primo “travel experience summit” dedicato al settore del turismo esperenziale in Sicilia

• Bookmarks: 12


In corso l’evento che si concluderà il 20 ottobre, Experimenta Siciliae, con il clou previsto negli incontri B2B tra operatori turistici internazionali e locali a Palazzo Vigo a Torre Archirafi a Riposto.

Il progetto del Flag Riviera Jonica invita a provare dal vivo le bellezze della Riviera Jonica Etnea della Sicilia Orientale, spaziando dai comuni che vanno da Augusta a Sant’Alessio. Un evento alla prima edizione, focalizzato sul turismo esperienziale in Sicilia. Ad aderire più di 50 operatori turistici locali e 35 buyers provenienti dall’Italia e dall’estero.

Experimenta Siciliae è il primo esempio di “travel experience summit” per sostenere il settore della Blue Economy legato allo sviluppo costiero della Sicilia orientale. Saranno presenti all’evento anche una decina di giornalisti di testate nazionali e internazionali.

Il mare in questo caso farà da driver primario per attirare un turismo che rimarrà affascinato dalle bellezze locali. Infatti il territorio della riviera jonica etnea, ad alta vocazione turistica, attraverso l’integrazione e la promozione dei diversi servizi, può raggiungere una ulteriore fase di sviluppo, ottenere una maggiore e differente attrattività, diversificare la fruibilità turistica.

Experimenta Siciliae è così l’occasione per raccontare al meglio le potenzialità della Riviera Jonica Etnea orientando l’offerta ad un mercato dove il turista ha un ruolo attivo nell’esperienza di viaggio, dove il viaggiatore non assiste passivamente a una visita, ma preferisce approfondire la propria relazione con il luogo attraverso attività coinvolgenti, mettendo a frutto e individuando contesti autentici e attraenti.

I comuni coinvolti della Riviera Jonica Etnea della Sicilia Orientale sono Aci Castello, Acireale, Augusta, Catania, Fiumefreddo di Sicilia, Forza D’Agrò, Giardini Naxos, Letojanni, Mascali, Riposto e Sant’Alessio Siculo.

“Alla base di Experimenta Siciliae – ha proseguito Gianni Vasta, presidente del FLAG Riviera Jonica – c’è l’idea di mettere in relazione la domanda e l’offerta, dando occasione di incontro e di vivere in prima persona le esperienze da proporre al mercato. Il turista ha un ruolo attivo nell’esperienza di viaggio, dove non si assiste passivamente a una visita, ma approfondisce la propria relazione con il territorio attraverso le attività che svolgerà in prima persona”.

“Non sperimenteranno solo gli incontri B2B a Palazzo Vigo il 19 ottobre – sottolinea Danilo Catania Ceo di Scirocco, azienda che cura l’organizzazione dell’evento – i buyers e i giornalisti ospitati in questi giorni toccheranno con mano alcune delle esperienze proposte dai seller locali.”

FLAG Riviera Jonica Etnea


Il Gruppo di Azione Costiera FLAG Riviera Jonica Etnea è una società cooperativa consortile costituita da un partenariato pubblico con lo scopo di gestire un importante contributo comunitario per il finanziamento di azioni individuate da un partenariato locale e finalizzate allo sviluppo integrato delle collettività pescherecce.


Il territorio di riferimento del FLAG Riviera Jonica Etnea è quello facente capo ai Comuni di Aci Castello, Acireale, Augusta, Catania, Fiumefreddo di Sicilia, Forza D’Agrò, Giardini Naxos, Letojanni, Mascali, Riposto e Sant’Alessio Siculo.

Scirocco srls

La società Scirocco, nasce nel 2015, con l’obiettivo di diventare un laboratorio creativo al centro del mediterraneo, dall’idea di tre giovani esperti di comunicazione pubblicitaria.

Dal 2015 al 2019 ha organizzato diverse decine di eventi legati al mondo della enogastronomia, con una alta attrattività turistica, su tutto il territorio regionale siciliano per il più grande evento del sud Italia in questo settore merceologico.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
0 notes
113 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *