Sport

Al via in Francia la rassegna continentale di Compak L’Italia del Ct Spada in lizza con i talenti migliori

• Bookmarks: 12


Con la cerimonia che si svolgerà questo pomeriggio nel rigoroso rispetto delle regole anti-Covid prende ufficialmente il via a Signes (Francia) il 27° Campionato d’Europa di Compak (una delle discipline non olimpiche del tiro a volo che traduce in versione “tascabile” attraverso i lanci del Trap e dello Skeet la grande varietà della sua sorella maggiore:

lo Sporting che si pratica invece in immensi spazi aperti). Tutti gli specialisti delle maggiori scuole del continente si presentano ai nastri di partenza di questo appuntamento agonistico che precede di un mese esatto il Campionato del Mondo in programma a Cipro. Il Direttore tecnico della Nazionale italiana della disciplina, l’umbro di Fabro (Terni) Veniero Spada, per l’Europeo di Signes ha convocato i talenti più brillanti della rosa, ma nelle dichiarazioni rilasciate ieri al termine delle prove libere ha anche messo in guardia sulla difficoltà del terreno di gioco. “Sarà una gara difficile. Si tratta di uno stand di tiro bellissimo, ma con uno scenario particolare che non si trova in nessun altro impianto di Compak perché riesce a miscelare le parabole tipicamente regolari di questa disciplina con la grande variabilità di prospettive, tonalità cromatiche dello sfondo e distanze dell’ambientazione dello Sporting.” I tracciatori (in gergo: i tecnici nominati dalla Federazione internazionale per progettare e allestire sul campo le parabole dei lanci) hanno infatti utilizzato le particolarità del paesaggio dell’impianto francese per creare un terreno di gioco che strizza l’occhio proprio alle prerogative dello Sporting. “Non dovremo impressionarci – precisa Veniero Spada – se fino dalle prime battute i punteggi saranno subito inferiori alla media rispetto a quanto abbiamo visto nelle ultime stagioni nel Compak: d’altronde varrà sicuramente per tutti e saremo comunque in lizza per vincere anche con una percentuale non vertiginosa di bersagli colpiti.” Peraltro il coach Spada ha molta fiducia negli elementi designati per questo confronto europeo nella località di Signes (nell’entroterra di Tolone, in quell’area che fa da crinale ideale tra Provenza e Costa Azzurra). Nella squadra maschile difenderanno il vessillo tricolore Marco Battisti di Monteciccardo (Pesaro Urbino), Michael Spada di Fabro (Terni) e Davide Gasparini di Gabicce Mare (Pesaro Urbino): si tratta decisamente dei più forti specialisti italiani in circolazione e, a detta del selezionatore azzurro, la formazione affronterà l’Europeo francese in un’ottima condizione atletica e agonistica. Perché infatti in questo confronto continentale, appunto per le prerogative specifiche del terreno di gioco, sarà determinante non soltanto la tecnica ma anche la preparazione fisico-atletica. Spada conta molto anche sulle prove dei giovanissimi: la Nazionale under 20 schiererà il super-talento di Padova Cristian Camporese (che nell’ambiente si è conquistato già da alcune stagioni il curioso appellativo di CR25 per il nome di battesimo e per la significativa somiglianza nei tratti con Cristiano Ronaldo, ma anche per le rarissime potenzialità atletiche e agonistiche), Gabriele Morabito di Reggio Calabria e Massimiliano Marri di  Solarino (Siracusa). Un risultato di pregio può assicurarlo anche la squadra femminile. Proprio oggi, al termine delle ultime sessioni ufficiali di allenamento, il coach Spada scioglierà la riserva e designerà tre atlete tra la titolata Carla Flammini di Bellante (Teramo), Alessia Panizza di Lierna (Lecco), Graziella Zambrino di Perugia e Valentina Guidi di Misano Adriatico (Rimini). Da domani sarà gara: 50 piattelli (divisi in due serie) per tutti per quattro giorni fino al compimento dei 200 piattelli di programma. Domenica nel pomeriggio conosceremo i campioni europei 2021 del Compak.

Campionato d’Europa di Compak

Signes (Francia), 19 – 22 agosto 2021

Gli italiani in gara

Men: Marco Battisti di Monteciccardo (PU), Michael Spada si Fabro (TR), Davide Gasparini di Gabicce Mare (PU), Luca Busdraghi di Capannoli (PI), Maurizio Caruso di Volterra (SI), Michael Nesti di Pistoia – Women: Carla Flammini di Bellante (TE), Alessia Panizza di Lierna (LC), Graziella Zambrino di Perugia, Valentina Guidi di Misano Adriatico (Rimini) – Juniores: Cristian Camporese di Padova, Gabriele Morabito di Reggio Calabria, Massimiliano Marri di Solarino (Siracusa), Matteo Plodari di Praolboino (Brescia) – Senior: Mauro Bosi di Forlì (FC), Alessandro Gaetani di San Miniato (PI), Carlo Sestini di Empoli (FI) – Veterani: Carlo Duranti di Fermignano (PU), Carlo Walter Tani di Prato, Giovanni Zamboni di Gavardo (BS) – Master: Enzo Gibellini di Borgosesia (VC)

Com. Stam.

Alessia Panizza
Il Dt Veniero Spada
Michael Spada
12 recommended
comments icon0 comments
0 notes
133 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *