Sport

ARCO Presentati gli Europei Para-Archery “Roma 2022”

• Bookmarks: 8


European Para-Archery Championship Roma, 31 luglio – 7 agosto 2022 Presentati nella sede del CIP gli Europei Paralimpici di Arco che si disputeranno a Roma la prima settimana di agosto

Si è svolta oggi la conferenza stampa dell’European Para Archery Championship, che si disputerà a Roma la prima settimana di agosto tra il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” e lo Stadio dei Marmi “Pietro Mennea”, presso la Sala Conferenze del Comitato Italiano Paralimpico.
Tante le autorità presenti all’evento che hanno voluto non mancare per lo spirito sportivo e di condivisione che la Fitarco rappresenta attraverso lo sport paralimpico.


Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha aperto il dibattito di presentazione elogiando il lavoro della Fitarco che “rappresenta un mondo per lo sport più unico che raro. Qui di fatto un grande atleta paralimpico e un grande atleta olimpico possono gareggiare insieme, come ha dimostrato Elisabetta Mijno ai recenti Europei paralimpici, dove ha aiutato la squadra a ottenere i pass per i Giochi Europei. Tutto ciò è da sottolineare – ha concluso Malagò – come prospettiva di sensibilità e di crescita per lo sport”.


Presente al tavolo il Vice Presidente del CIP Roberto Valori, che ha sostituito il Presidente Luca Pancalli, assente per un contrattempo dell’ultimo minuto: “Un’occasione meravigliosa per me stare qui e rappresentare il presidente Pancalli, accanto al Presidente Scarzella che nella storia dello sport rappresenta un gigante anche nel paralimpismo. Auguro – ha concluso Valori – i migliori successi per questo Europeo e per tutto il mondo del tiro con l’arco, disciplina che racchiude in sé, non solo lo sport praticato, ma un sentimento di condivisione per il settore paralimpico, mai così giusto e integrativo anche per l’attività sociale”.


Per la Regione Lazio era presente il portavoce per lo Sport del Presidente Nicola Zingaretti, Roberto Tavani: “Un grande merito per una Federazione che ha allargato i confini dello sport. Il tiro con l’arco rappresenta per lo sport un mondo in evoluzione, una disciplina dove il mixed team, uomo, donna, rappresenta uno dei tanti bersagli dove poter vincere una medaglia. Uno sport che ha fatto dell’integrazione sportiva e della parità di genere una delle sue fondamenta”. Tavani ha poi reso noti alcuni progetti approvati dalla Regione Lazio con delibera di Giunta Regionale che promuoveranno discipline olimpiche e paralimpiche nei licei sportivi della regione. 


Per il CONI Lazio presente il Presidente Riccardo Viola che, con grande soddisfazione, in relazione alle attività svolte sul territorio, ha dichiarato: “Questa è una federazione dove olimpico e paralimpico si incontrano e si sviluppano insieme, per questo ci tengo ad annunciare che abbiamo raggiunto l’accordo per un protocollo d’intesa tra Coni Lazio e Cip Lazio per lavorare insieme”.


In rappresentanza del Comitato Organizzatore ha preso la parola Vittorio Polidori: “Un evento come questo non è semplice da organizzare: dopo le precedenti esperienze di manifestazioni internazionali a Roma, stiamo lavorando per offrire agli atleti e al pubblico un grande europeo”.

In conclusione, l’intervento del Presidente FITARCO Mario Scarzella: “Questo Europeo è un test che ci permette anche di guardare alle prossime qualificazioni per i Giochi Paralimpici. Per noi è un successo averlo portato a Roma ed in una location speciale come quella dello Stadio dei Marmi, che già tanti onori ci ha dato in occasione della finale di Coppa del Mondo del 2017. Ringrazio il Comitato Organizzatore, fondamentale per la riuscita dell’evento e le Forze Armate, significative per la crescita dello sport olimpico e paralimpico. Ho la fortuna di rappresentare uno sport che mette sullo stesso piano il mondo olimpico e quello paralimpico e lo dimostriamo ogni settimana nelle nostre competizioni di calendario, così come in ambito internazionale”.

Al termine della conferenza stampa è stato presentato il video di saluto del Direttore Tecnico della Nazionale Paralimpica Willy Fuchsova, impegnato con gli azzurri nella Para-Archery Cup di Nove Mesto (Cze): “Dopo i successi ottenuti a Tokyo e ai Mondiali di Dubai, l’Italia ci tiene a fare bella figura sia sul versante organizzativo che su quello agonistico. Noi faremo come sempre del nostro meglio. Vi aspettiamo a Roma!“. 

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
58 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.