Sport

ARCO Tricolori Campagna: assegnati i titoli assoluti ad Abbadia San Salvatore (Si)

• Bookmarks: 5


Ad Abbadia San Salvatore (Si) conquistano l’oro Max Mandia e Debora Pinna nell’olimpico, Michea Godano e Irene Franchini nel compound, Eric Esposito ed Eleonora Meloni nell’arco nudo, Marco Pontremolesi e Iuana Bassi nel longbow

Una finale diversa dal solito, con le 4 piazzole delle finali allestite presso il Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore che hanno fatto da affascinante cornice all’atto conclusivo del Campionato Italiano Campagna organizzato dagli Arcieri Montalcino col supporto del Comune della cittadina nella provincia di Siena e della Fitarco Toscana.
Dopo un anno di attesa a causa del Covid-19 sono stati assegnati nuovamente i titoli italiani assoluti e anche questa volta si è assistito a sfide dagli alti contenuti agonistici, sia perché in palio c’erano i podi assoluti, sia perché il Responsabile Tecnico di settore Giorgio Botto da questo campionato trarrà le sue valutazioni in vista delle convocazioni per i Campionati Europei Campagna che si disputeranno dal 5 al 12 luglio a Porec, in Croazia.
In effetti a giocarsi le medaglie sono stati quasi tutti atleti che ambiscono a recitare un ruolo da titolare alla prossima rassegna continentale e in alcuni casi ci sono state sfide tra atleti azzurri più esperti e giovani che scalpitano per vestire con continuità la maglia della Nazionale

I TITOLI ITALIANI ASSOLUTI
Nell’arco olimpico ha conquistato in rimonta il suo quarto titolo italiano assoluto dopo quelli del 2013, 2014 e 2018, Massimiliano Mandia (Fiamme Azzurre) che supera nella quarta piazzola l’atleta della società di casa Matteo Santi (Arcieri Montalcino): l’atleta ternano era arrivato con 2 punti di vantaggio all’ultima volée, ma Mandia è riuscito a ribaltare il risultato chiudendo il match in suo favore 59-57.
Una sfida tutta targata Aeronautica Militare quella per il bronzo: ad aggiudicarsi il terzo gradino del podio è stato Federico Musolesi, che vestiva per la prima volta in un evento nazionale la maglia da aviere e che, dopo il bronzo conquistato pochi giorni fa in coppa del mondo, dimostra il buon momento di forma superando il compagno di Nazionale Marco Morello 62-59.
Nel ricurvo femminile non è invece riuscita a bissare il tricolore del 2019 Laura Baldelli (Arcieri Augusta Perusia). L’atleta azzurra è stata superata da un’ottima Debora Pinna (Arcieri Uras), brava ad approfittare di una freccia sbagliata dell’atleta umbra nella seconda piazzola e a mantenere il vantaggio fino al termine, regalandosi il primo titolo assoluto con il 56-52 conclusivo. La sfida per il bronzo ha invece premiato Sara Noceti (Arcieri Tigullio) che supera di misura Aiko Rolando (Fiamme Oro) 49-48.

Nella divisione compound il match per il titolo italiano maschile se lo aggiudica per la prima volta in carriera lo junior Michea Godano (Arcieri Tigullio), che batte Jesse Sut (Kappa Kosmos Rovereto) nell’unico spareggio di giornata: il match dopo le quattro piazzole si conclude sul 63-63, ma allo shoot off Godano supera Sut 6-4. Il bronzo se lo guadagna Claudio Capovilla (Arcieri Pusteresi), nonostante un infortunio alla mano durante i tiri di prova, capace di superare il vincitore del titolo di classe juniores Leonardo Costantino (Arcieri delle Alpi) 66-59.
Il match per l’oro femminile ha invece visto la conferma della campionessa uscente Irene Franchini (Fiamme Azzurre) che ha superato in finale la giovane azzurra Paola Natale (Arcieri Cormons) 61-57. Per l’atleta della Nazionale si tratta del terzo tricolore assoluto compound ma, caso unico in Italia, può vantare anche due titoli assoluti di specialità con l’arco olimpico. A vincere il bronzo è stata un’altra azzurra, Sara Ret (Arcieri Cormons) che ha avuto la meglio sull’azzurrina Sofia Caccia (Arcieri Solese) per 57-54.

Il titolo italiano assoluto della divisione arco nudo il tricolore assoluto maschile lo ha conquistato Eric Esposito (Arcieri di Malpaga B. Colleoni), il terzo in carriera dopo quelli del 2017 e 2018, dopo la finale vinta su Alessandro Giannini (Arcieri Fivizzano) 52-47. Il match per il terzo gradino del podio de lo è aggiudicato Valter Basteri (Frecce Apuane) superando 51-44Luca Contorni (Arcieri Barbacane Città della Pieve).Nel femminile conquista il suo primo titolo assoluto l’azzurrina Eleonora Meloni (Arcieri Uras) che, dopo l’oro continentale juniores di specialità nel 2019, si ripropone per essere di nuovo titolare agli Europei vincendo la finale su Fabia Rovatti (Ki Oshi Archery) 46-44. La sfida per il bronzo tra le migliore azzurre della divisione vede la vittoria di Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Piné) che supera la campionessa uscente Cinzia Noziglia (Fiamme Oro) 46-43.

Nel longbow sono stati assegnati per la prima volta i titoli assoluti con gli scontri diretti i tricolori della divisione longbow. Nel maschile vince l’oro l’azzurro Marco Pontremolesi (Arcieri Fivizzano) che batte in finale Giuseppe Cambiotti (Arcieri del Medio Chienti) 48-39. Si guadagna il bronzo Moreno Giommoni (Arcieri Felsinei) vincente di misura su Aalfredo Dondi (Kappa Kosmos Rovereto) 43-42. 
Nel femminile sale sul gradino più alto del podio la Nazionale Iuana Bassi (Arcieri Tigullio) che ha la meglio in finale su Laura Canale (Arcieri Lodigiani) per 41-34. Il bronzo se lo guadagna con autorità l’azzurra Paola Sacchetti (Arcieri Città di Pescia) superando Angela Anna Frezza (Sagitta Arcieri Pesaro) 38-26. Anche per questa divisione il Campionato era importante per dare indicazioni in vista delle convocazioni per gli Europei 3D che si disputeranno l’ultima settimana di agosto a Maribor, in Slovenia. 

TUTTI I RISULTATI

https://www.ianseo.net/Details.php?toId=8843

Com. Stam.

La finale del longbow femminile
La finale dell’olimpico tra Massimiliano Mandia e Matteo Santi
La finale olimpico femminile
La sfida per l’oro dell’arco nudo femminile
La finale arco nudo maschile
Lo spareggio della finale compound maschile

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
85 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *