Notizie

“Aspettando il nuovo anno…”, eventi di Badia Grande

• Bookmarks: 10


Aspettando il nuovo anno, diversi gli eventi promossi dalla Cooperativa Badia Grande a favore dell’integrazione multietnica e della solidarietà nel trapanese

Aspettando il nuovo anno in allegria e all’insegna della solidarietà; è questo il tema trainante  di una serie d’iniziative promosse dalla Cooperativa Sociale Badia Grande. Gli operatori dei Centri per immigrati del Sistema Accoglienza Integrazione (SAI) di Alcamo e Marsala  hanno organizzato diversi eventi per i loro beneficiari in quasi tutte le città della provincia di Trapani allo scopo di promuovere l’integrazione attraverso momenti di aggregazione, ludici, ricreativi e conviviali.  Greta Margagliotti (coordinatrice dei Progetti SAI della Cooperativa Badia Grande), Eleonora Bosco (Coordinatrice  del SAI Alcamo) e Lorena Tortorici (Coordinatrice del SAI Marsala), hanno promosso incontri a sfondo natalizio per  i beneficiari dei loro centri di accoglienza per adulti e per famiglie con il coinvolgimento del tessuto sociale  e degli Enti del terzo settore (Comuni, Chiese, Associazioni di volontariato). In particolare, degni di nota  sono stati gli incontri tenuti in questo ultimo scorcio del 2022 a Custonaci, Alcamo e Marsala.

Nel salone parrocchiale attiguo al Santuario Maria Santissima Di Custonaci si è tenuto il tradizionale appuntamento con il “Natale Solidale” che ha visto insieme le famiglie di immigrati, ospiti nel locale centro di accoglienza ed integrazione del sistema SAI di cui è capofila Marsala, ed i ragazzi del luogo che frequentano le lezioni di catechismo. All’evento, che si è articolato tra canti natalizi e assaggi di dolcetti tipici, nonchè  una simpatica tombolata in allegria, hanno partecipato tra gli padre Antonino Marrone e l’assessore i servizi sociali di Custonaci Vanessa Campo. Le famiglie della locale struttura SAI diretta da Francesca Tallamona, in segno di gratitudine ed in linea con le tradizioni del natale, hanno donato ai partecipanti dei piccoli cadeau realizzati artigianalmente da loro stessi. 

 I SAI di Alcamo e Marsala hanno puntato, invece, su una grande festa solidale per i propri beneficiari, estesa ai nuclei familiari meno ambienti della Città. L’evento, a cui hanno preso parte circa 120 giovani immigrati di 7 diverse nazionalità, si è tenuto nei locali del centro di accoglienza di Corso Giacomo Generale Medici. Anche qui la tombola ha catalizzato l’attenzione dei partecipanti, speranzosi di vincere una sostanziosa scorta di dolciumi.  Particolarmente significativo è stato il canto in 6 lingue del celebre brano “We are the Word” di Michael  Jackson,  intonato da cinque “solisti” in mandingo, arabo, bengalese, maninka e francese e con il coro in inglese. Commovente, quanto appropriato, è stato l’intrattenimento musicale che ha voluto rimarcare il vero significato della parola donare, proprio come nel celebre brano che recita: “noi siamo il mondo, noi siamo i bambini, noi siamo quelli che un giorno porteranno la luce, quindi cominciamo a donare”. Subito dopo un ricco buffet, a base di: salatini, patatine, pizza panettoni, pandori, dolcetti, caramelle, cioccolati e bevande a go go…  ha appagato la gola di chi non era riuscito a vincere un premio. Gli operatori della Cooperativa Badia Grande  (Eleonora bosco, Greta Margagliotti, Lorena Tortorici, Fatia Soltan, Elisa Schillaci, Giancarlo Asta, Alba D‘Ambrosio, Aurora Di Liberto, Linda Di Maria, Lamin Jamme e Mohamned Showman), solidali con chi sta peggio, hanno preparato 24 pacchi dono che, affidati all’Istituto Salesiani della Città, saranno distribuiti alle famiglie meno ambienti di Alcamo.

A Marsala i beneficiari delle strutture SAI della Città hanno partecipato alla manifestazione di solidarietà ed integrazione promossa dalle Associazioni di Volontariato: “Archè”, “Libera”, “Cesvop”, “Amici del Terzo Mondo”, “Lions Club” e “Cooperativa Sociale Badia Grande”.  Ieri, Ida Ingoglia  (Assistente Sociale) e Giusy Calamia  (Referente delle strutture di Marsala), hanno accompagnato i nuclei familiari afgani e gli immigrati di 5 diverse nazionalità ospiti dei Centri di accoglienza gestiti dal SAI Marsala presso il Centro Sociale di Sappusi (via G. Falcone) per partecipare alla grande festa assieme alle famiglie del vicino villaggio popolare. Attrazione del giorno è stato un claun sui trampoli che ha catalizzato l’attenzione dei più piccoli con le sue performance e con i suoi palloncini modellati a fiori, cuori, animali e spade donati a tutti i bambini presenti. L’evento si è concluso davanti ad una tavola imbandita da varie leccornie. I bambini presenti sono stati omaggiati di tanti regali messi a disposizione delle associazioni, cooperative sociali e club service presenti alla  manifestazione.

Com. Stam. + foto

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
71 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com