Notizie

BBCC giornata di primavera del FAI. l’assessore Samonà visita la caserma Dalla Chiesa

• Bookmarks: 6


Giornate FAI di primavera, l’assessore Samonà in visita alla caserma Carlo Alberto Dalla Chiesa nel giorno in cui si festeggia l’Arma dei Carabinieri: “siamo tutti chiamati a tutelare il nostro patrimonio culturale e l’ambiente”

Essere qui oggi, in occasione delle Giornate Fai di Primavera, ha per me un doppio significato: celebrare, dopo un periodo buio funestato dall’emergenza pandemica, la rinascita di ciascuno di noi nel segno dei nostri beni culturali, del nostro immenso patrimonio, dell’arte e della natura, e rendere omaggio all’Arma dei Carabinieri in occasione dell’anniversario che si celebra ogni anno il 5 giugno, in ricordo della data in cui fu concessa alla Bandiera dell’Arma la prima Medaglia d’Oro al Valor Militare. Non finiremo mai di ringraziare i carabinieri, impegnati costantemente al fianco dei cittadini e per contrastare i reati contro il patrimonio culturale, che purtroppo sono sempre all’ordine del giorno”.

A sottolinearlo è l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà, che oggi ha visitato la Caserma Carlo Alberto Dalla Chiesa a Palermo, sede del Comando Legione Carabinieri “Sicilia”, all’interno dell’ex quartiere militare di San Giacomo degli Spagnoli, che questo fine settimana è aperta al pubblico in occasione delle Giornate Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano) di Primavera 2021”. Alla visita era presente Giuseppe Taibi, presidente del Fai per la Sicilia. Ad accogliere l’assessore, il Generale Michele Di Martino, il Tenente Colonnello Nicolò Pisciotta, il Capitano Cosimo Dellisanti.

“L’iniziativa del Fai – aggiunge l’assessore Samonà – è l’occasione per ricordarci che i beni culturali e l’ambiente sono in stretta correlazione ed è importante ribadirlo proprio oggi, data in cui ricorre la Giornata mondiale dell’Ambiente istituita dall’Onu: la natura, l’ambiente, sono manifestazioni del Sacro e ogni offesa arrecata è un colpo mortale inferto alla nostra dimensione più autentica. Tutti siamo chiamati a rispettare il nostro patrimonio culturale e l’ambiente, binomio inscindibile di armonia fra l’Uomo e il Creato”. 

Com. Stam.

6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
82 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *