Evidenza

Bimbi costretti a chiedere l’elemosina, arrestati 3 romeni a Torino


Seppur piccolissimi erano già stati avviati al lavoro da violenti uomini senza scrupoli. Erano costretti a chiedere l’elemosina a Torino, per la precisione nella centrale piazza Rebaudengo, ma oltre l’umiliazione i malcapitati bambini, erano soliti ricevere anche percosse e violenze varie se la cifra raccolta non era ritenuta sufficiente dai tre schiavisti romeni.
I tre sfruttatori obbligavano i bambini a lavare i vetri delle automobili durante i rigidi inverni torinesi, facendo loro indossare pochi vestiti e per altro leggeri ed inadatti alle rigide temperature degli inverni piemontesi.
Per i piccoli l’incubo è finito grazie all’operazione del Nucleo Nomadi della Polizia Municipale di Torino, coordinata dal pubblico ministero Stefano Castellani, sono stati infatti condannati tre cittadini romeni con due condanne a 5 anni e 4 mesi e una a 6 anni di reclusione con l’accusa di riduzione in stato di schiavitù e maltrattamento di minori.
Una storia tristissima di violenza ed emarginazione anche in considerazione della giovanissima età dei piccoli ragazzi sfruttati, che adesso sono stati affidati ad una comunità protetta. Il più piccolo di essi, di soli 2 anni, può essere chiesto in adozione.

di: Vito Lo Franco


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
32 views
bookmark icon