Musica

“Buenos Aires” è il nuovo singolo del cantautore siciliano Rudy Saitta

• Bookmarks: 3


Rudy Saitta nasce in Sicilia, cresce in Piemonte e sogna di vivere in Sud-America. Di giorno insegnante di inglese e di notte cantautore tropicale. Laureato in canto presso il Conservatorio di Cuneo ha studiato con insegnanti del calibro di Rossana Casale, Danila Satragno, Paolo Costa, Luca Scarpa e Lele Melotti.

Il suo stile è ispirato da Vincente Garcia, cantautore domenicano fra i principali punti di riferimento del genere. Ascolta musica caraibica e cerca nella scrittura delle sue canzoni di mischiare un sound indie pop a quest’ultima.


I singoli pubblicati ad oggi sono “Croissant” e “Maria Colombia” scritti insieme a Fabrizio Longobardi (in arte Ilsolitodandy) e prodotti rispettivamente da Paolo Caruccio aka Fractae (Croissant) e Simone Guzzino (Maria Colombia).

Tutti gli artworks dei singoli sono a cura di Carolina Zùniga.


Il suo nuovo singolo “Buenos Aires” è nato da un aperitivo finito male e racconta della voglia di evasione dalla vita di tutti i giorni. Sentimento sempre presente anche nel periodo precedente alla pandemia.

Quando il lavoro non va come vorremmo e neanche le nostre storie d’amore, saranno i week-end l’unica versa soluzione per tornare a respirare?

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
3 recommended
comments icon0 comments
0 notes
160 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *