Sport

Campionato Italiano Para-Trap Scudetti a Lai, Cuciti e Nanni Al Tav Laterina in pedana 37 specialisti per la quindicesima edizione

• Bookmarks: 10


Oreste Lai, Saverio Cuciti e Gabriele Nanni sono i nuovi Campioni Italiani di Para Trap, rispettivamente delle classifiche funzionali PT1, PT2 e PT3.

Ad ospitare la quindicesima edizione del Campionato nazionale riservato ai tiratori con disabilità fisica sono state le pedane del Tav Laterina (AR) su cui si sono dati appuntamento 37 specialisti, in gara sotto l’occhio vigile del Commissario Tecnico Azzurro Benedetto Barberini accompagnato dal Vice Presidente Fitav Emanuela Bonomi Croce, madrina del Progetto Paralimpico a livello mondiale.

Per quanto riguarda la classifica dei PT1, ovvero dei tiratori che gareggiano in carrozzina, Oreste Lai, quarantasettenne di Sestu (CA) portacolori delle Fiamme Oro, ha dominato entrambi le fasi della competizione. Nelle qualificazioni ha totalizzato 102/125 (+1) meritandosi il dorsale numero 1 per la finale e nella corsa alle medaglie ha sfoderato tutta la sua esperienza, meritandosi l’oro con un buonissimo 40/50. Alle sue spalle si è piazzato Sauro Ciarnese, pistoiese classe 1982, secondo migliore in qualifica con 102/125 (+0) e poi medaglia d’argento con 37/50. Sul podio per la medaglia di bronzo è salito anche Davide Fedrigucci, marchigiano di Urbino, terzo classificato grazie al 95/125 concretizzato nelle cinque serie di gara ed al 26/40 in finale.

Passando al comparto dei PT2, ovvero dei tiratori con disabilità agli arti inferiori, a salire sulla vetta del podio toscano è stato Saverio Cuciti di Forte dei Marmi (LU) che, spinto dalla vogli di ben figurare sulle pedane della sua Regione, si è reso protagonista di un ottimo recupero. Dopo aver concluso le fasi di qualificazione con 105/125, secondo miglior punteggio di giornata, nella finale ha dato fondo a tutte le sue energie per conquistare il titolo con 43/50, superando Giorgio Fazzari di Lodi Vecchio (LO), primo in qualifica con 109/125 e poi d’argento con 42/50. Con la medaglia di bronzo si è conclusa la gara di Farizio Cormons di San Felice Circeo (LT) con 113/125 e 32/40.

Infine, per quanto riguarda la classifica dei PT3, riservata ai tiratori con disabilità agli arti superiori, a dominare la competizione è stato Gabriele Nanni, portacolori delle Fiamme Oro di Sala Bolognese (BO), migliore nelle qualificazioni con 115/125 e poi d’oro con 40/50. Con lui sul podio sono saliti Riccardo Collodet di Carrara (MS), medaglia d’argento con 102/125 e 39/50, e Francesco Nespeca (Carabinieri) di Moneprandone (AP), medaglia di bronzo con 106/125 e 30/40.

Com. Stam./foto

PT2
PT3
10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
75 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.