Sport

Carovana dello sport paralimpico siciliano 2021

• Bookmarks: 10


Premiati al CUS Palermo gli atleti Fisdir Sicilia di nuoto e pallanuoto e celebrata la giornata mondiale dei diritti delle persone con disabilità

Una festa, più che una celebrazione, che ha saputo esaltare la bellezza dello sport paralimpico in tante sue sfumature: questo il fulcro dell’ultima tappa dell’iniziativa di promozione sportiva “La Carovana dello sport paralimpico siciliano 2021“, svoltasi al CUS (Centro Sportivo Universitario) di Palermo lo scorso 3 dicembre in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità e che ha visto protagonisti, tra gli altri, anche gli atleti della Fisdir Sicilia che hanno ricevuto la visita a sorpresa di tutta la squadra del Palermo F.C. al completo e del sindaco Leoluca Orlando. L’iniziativa è stata sostenuta dal Rotary Club Baia dei Fenici, dal Panathlon International Club di Palermo, dall’Automobile Club Palermo e patrocinata dal Comitato Italiano Paralimpico e dall’Assessorato Regionale allo Sport e al Turismo

In un clima di festa e di entusiasmo, si è svolta quella che non deve essere più la celebrazione di una “giornata particolare o speciale”, ma una consuetudine come tante altre: vedere la disabilità come opportunità di crescita, come strumento di connessione tra persone e non più come ostacolo o pregiudizio infondato. La giornata, oltre alla partecipazione di numerosi studenti provenienti dalle scuole del territorio, ha dato la possibilità a tutti i partecipanti di conoscere da vicino e provare alcune delle più diffuse discipline paralimpiche e ha visto, inoltre, svolgersi le premiazioni degli atleti e delle società di nuoto e pallanuoto che maggiormente si sono distinti a livello regionale, nazionale ed internazionale.

La giornata di oggi è stata davvero entusiasmante ed i ragazzi si sono divertiti tantissimo – ha dichiarato il delegato regionale Fisdir Sicilia, Roberta Cascio –, grazie anche ai giocatori del Palermo Calcio che hanno voluto far loro una bella sorpresa con la loro presenza ed il loro coinvolgimento nelle attività. Mi auguro che i dirigenti delle scuole che hanno partecipato alla giornata possano coinvolgere i propri alunni con disabilità – ha concluso – dando loro la possibilità di avviarsi alla pratica sportiva e di entrare a far parte del nostro movimento“. 

Tra loro, sono stati premiati i portabandiera Fisdir Sicilia: il velocista palermitano Raffaele Di Maggio, vincitore di numerosi titoli a livello internazionale e nazionale, Lorenzo Rione Fili, campione del mondo di tennistavolo, i team Vivi Sano Sport (formato da Salvatore Aversa, Fabio Bruno, Pietro Lo Sicco, Matteo Prestigiacomo e Gaetano Tutone e vincitore della medaglia di bronzo nella classifica assoluta e promozionale di nuoto stagione 2021), Il Sottomarino (formato da Alyosha Vacca, Vincenzo Preiano, Cristian Purpi, Davide Giglio, Francesco Vultaggio, Fabrizio Bonanno e Antonio Giambalvo e vincitore delle medaglie d’argento sia nella classifica assoluta che in quelle promozionale ed Open di nuoto 2021) e i Delfini Blu, squadra punta di diamante del capoluogo siciliano campione d’Italia della pallanuoto e ai recenti campionati promozionali di nuoto di Lecce,  Luigi Bentivegna, direttore tecnico Fisdir Sicilia che ha ricevuto un premio alla carriera sportiva, Francesco La Versa, tecnico della nazionale di atletica leggera paralimpica che ha rappresentato la città di Palermo a Tokyo 2020-21, Gaetano Tutone (Vivi Sano Sport) campione italiano nei 50 metri Rana e medaglia di bronzo nei 25 metri Rana ai recenti campionati di Lecce e il piccolo, ma già grande, Antonio Giambalvo (Il Sottomarino ASD), l’atleta più giovane (soli 8 anni) tra i tesserati a partecipare ai campionati promozionali pugliesi durante i quali ha conquistato una medaglia d’argento nei 25 Rana ed una di bronzo nei 25 stile libero, nonché tra i più promettenti del panorama sportivo paralimpico regionale.

Com. Stam.

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
100 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *