Sport

Che finale di stagione! Vicenza “maltratta” Ferrara e Milano torna a far paura. Vipers e Real duellano fino all’ultimo secondo per la sesta posizione

• Bookmarks: 4


Nei Playoffs di Serie B esordio vincente degli Old Style sul campo del Modena. Molta attesa per la gara di Coppa Italia fra Newts e Monleale che si giocherà domani

Si è giocata l’ennesima giornata nell’hockey inline in cui, al netto di Monleale – Cittadella (rinviata all’11 aprile), si è conclusa la seconda fase di Serie A e hanno preso il via i playoffs di Serie B. A chiudere questa parte di campionato da favorita è senza alcun dubbio Vicenza, che conferma l’andamento della regular season chiudendo al primo posto anche il Master Round con un “plus” incredibile, che vede i biancorossi imbattuti dallo scorso settembre. L’ultima vittima del Vicenza, ieri, è stata Ferrara, battuta con un eloquente 9-4 (con un primo tempo finito sul 7-2) dalla capolista. Per i Diavoli, manco a dirlo, altra prestazione super di Delfino e Sigmund (5 punti a testa) e ottima gara di Fabrizio Pace che si sta sempre più inserendo nei meccanismi di coach Roffo.  I Warriors, nonostante “l’imbarcata” di questo ultimo turno, chiudono comunque al secondo posto, nonostante la sconfitta, rimanendo davanti a Milano che era già destinato al gradino più basso del podio. Stagione “altalenante” quella dei rossoblù che non sono finora mai apparsi il “tritatutto” dell’ultimo lustro (abbondante) nonostante l’ultima convincente vittoria ai danni del Padova per 5-1. I padroni di casa, privi del solo Barsanti, lasciano poco margine ai Ghosts che, ancora alle prese con l’assenza del goalie titolare Laner, si vedono sfuggire di mano il match già nel primo tempo, chiuso sotto di tre gol. Nella ripresa, al 4-0 firmato da Bellini, risponde Carron ma è ancora Milano, con Ederle ad andare in rete per la quinta volta. Per i padovani solo sconfitte nel Master Round (4 su 4) ma questo non intacca la quarta posizione che consentirà il vantaggio del fattore campo nel quarto di finale contro Verona. Ecco come ha commentato il match il difensore del Quanta, Ederle: << L’ultimo test prima dei playoff è sempre importante per entrare con la giusta mentalità nella fase cruciale della stagione. E’ andata abbastanza bene. Stiamo provando a rimescolare le linee, per avere più soluzioni nelle prossime partite. Per la prima volta dopo anni Milano non parte con i favori del pronostico e questa è una situazione che personalmente mi carica ancora di più ! >>. Nel Playoff Round, in attesa di Monleale – Cittadella dell’11 aprile che definirà l’accoppiamento per Vicenza ai playoff (la vincente) e per Piacenza ai Playout (la perdente), è andata in scena Asiago Vipers – Real Torino, con i piemontesi che si sono imposti per 2-1 all’overtime. A portarsi in avanti inizialmente sono i padroni di casa, che aprono le marcature con Rossetto al 7′ ma nel giro di due minuti gli ospiti trovano il pareggio con Castagneri. Nella ripresa, nonostante le molte occasioni su ambo i lati del campo, nulla di fatto fino al 2′ del tempo supplementare quando è Corio, in superiorità, a chiudere l’incontro con il gol vittoria dell’1-2. I torinesi si prendono quindi la vetta del girone, lasciando i Vipers al secondo posto. Per il Real quindi abbinamento ai quarti di finale con il Milano mentre sarà il Ferrara l’avversaria delle vipere arancionere di coach Sommadossi.

SERIE B – Si è giocata ieri anche la prima partita dei quarti di finale di playoff in Serie B con gara 1 tra Modena Torre Pellice, sfida che si è conclusa con la vittoria di misura da parte degli Old Style che si sono imposti fuori casa per 2-1. Per i piemontesi prestazione maiuscola di Penna che si esalta nella prima frazione mettendo a segno una doppietta che vale lo 0-2 con cui le squadre vanno al riposo. Nella ripresa gli ospiti amministrano il vantaggio e tengono bene il campo, ma la rete di Giannatempo, con poco meno di 2 minuti sul cronometro, rende assai vivace il finale di gara con l’assalto all’arma bianca da parte dell’Invicta alla porta di Colucci che però “abbassa la saracinesca” e consente ai suoi di portarsi sull’1-0 nella serie. Ora per il Torre Pellice ci saranno ben 2 match point da giocarsi nel fortino del Filatoio nei giorni 10 e, fosse necessaria gara 3, 11 aprile. Prima però (il giorno 8) si giocherà l’altra gara 1 dei quarti di finale, quella tra tra Libertas Forlì e CV Skating, non giocata ieri vista la situazione di quarantena che ha bloccato la squadra laziale.

SERIE A – I risultati di sabato 03 aprile 

Master Round

Diavoli Vicenza – Ferrara Hockey: 9-4 (pt. 7-2)

Milano Quanta –  Ghosts Padova: 5-1 (pt. 3-0)

Ha riposato: Cus Verona


Playoff Round

Asiago Vipers – Real Torino: 1-2 overtime (pt.1-1, st. 1-1)

Rinviata all’11.04.2021 Monleale Sportleale – Cittadella HP

Ha riposato: Lepis Piacenza 

Classifica del Master Round:

Diavoli Vicenza (4) 39 punti; Ferrara Warriors (4) 27 punti; Milano Quanta (4) 26 punti; Ghosts Padova (4) 19 punti; Cus Verona (4) 14 punti.

Classifica del Playoff Round:

Real Torino (4) 21 punti;Asiago Vipers 20 punti; Monleale Sportleale (3) 14 punti; Cittadella HP (3) 11 punti; Lepis Piacenza (4) 0 punti.

Tra parentesi le gare giocate nella Seconda Fase

Accoppiamenti ¼ finale Playoff scudetto

  • Vicenza (1) vs Monleale/Cittadella (8)
  • Ferrara Warriors (2) vs Asiago Vipers (7)
  • Milano Quanta (3) vs Real Torino (6)
  • Ghosts Padova (4) vs Cus Verona (5)

Accoppiamento Playout salvezza

Monleale/Cittadella (9) vs Lepis Piacenza (10)

COPPA ITALIA – Non solo campionato però, perché c’è anche grande attesa per il match di domani valido per la Coppa Italia. Continua infatti la corsa per conquistare la coccarda tricolore e, rinviata la gara fra Cittadella ed Edera, a scendere in campo (domani alle ore 18.00) sarà la sorpresa assoluta di questa parte di stagione, ovvero gli Asiago Newts, che attende Monleale per la quarta fase di coppa. Si incontrano dunque una squadra di Serie C e una di Serie A; non è la prima volta per le “salamandre” dell’altopiano che già al terzo turno hanno buttato fuori dalla competizione il Piacenza, surclassato con un netto 9-4 (che è valso poi anche l’esonero al coach della Lepis, Max Zagni). Monleale arriva comunque ad Asiago forte della vittoria su Riccione per 5-3 e determinata ad accedere alla Final Eight ma dovrà prestare massima attenzione ai Newts, vera e propria outsider della manifestazione.

COPPA ITALIA – 4° Turno 

(5 aprile, ore 18.00) Asiago Newts – Monleale (arbitri: Slaviero e Rigoni D.)

Rinviata: Cittadella HP vs Edera Trieste 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs  o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

foto Ilaria Munari – Vanessa Zenobini – Caterina Di Mola

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
4 recommended
comments icon0 comments
0 notes
104 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *