Sport

Chiude in grande il Campionato Italiano di Pattinaggio Corsa su Strada 2022

• Bookmarks: 12


Straordinarie emozioni nel centro cittadino di Cassano D’Adda con le finali 100 m Sprint Il CT Presti: il gruppo c’è. Ampi segnali di crescita dal vivaio

Ancora rotelle a Cassano D’Adda nella giornata finale del Campionato Italiano di Pattinaggio Corsa su Strada. La manifestazione giunge alla conclusione dopo aver coinvolto, nelle giornate di gare, migliaia di spettatori, confermando la passione della terra lombarda per il pattinaggio. Un territorio con una lunga tradizione, dove la stessa FISR è nata 100 anni fa, proprio a Milano, grazie al Conte Alberto Bonacossa. Nell’anno del suo Centenario la Federazione non poteva scegliere regione migliore per realizzare gli Italian Roller Games 2022. “L’Olimpiade” tricolore delle discipline a rotelle che dal mese di maggio vede protagonisti diversi comuni della Lombardia. Il Campionato di Cassano D’Adda è la quinta delle undici tappe dei Giochi italiani. Un Torneo che ha evidenziato e ribadito lo spirito e l’anima di tutti gli sport a rotelle: giovani, urban e sostenibili. L’accessibilità e la possibilità di pattinare in spazi e contesti urbani, come piazze, parchi, strade e tra i bellissimi monumenti italiani, non solo delle grandi città, sono caratteristiche trainanti che portano sempre più persone ad appassionarsi e a seguire le gare. Proprio come avvenuto a Cassano D’Adda con la giornata conclusiva della Competizione nazionale che, dal primo pomeriggio, ha avuto come suggestivo campo di gara il centro della cittadina milanese. Tanti gli spettatori arrivati in via Dante per seguire le gare dei 100 m. Sprint, che hanno colorato e animato Cassano. Una grande festa dello sport, con il pubblico che ha risposto in maniera straordinaria, accompagando gli atleti nelle gare. Un contesto fantastico e singolare come solo il pattinaggio può regalare. Un aspetto non secondario, su cui la Fisr punta in maniera decisa. L’ultimo round della Competizione tricolore si era aperto con le prove della mattinata dedicate alle gare maschili e femminili del Team Sprint e dei 10000 m in linea Master Over 70/60/50/40/30. Gare andate in scena nell’Impianto Sportivo Comunale, prima del trasferimento del torneo nel centro cittadino. Nella gara Master over 70 maschile si impone Giuseppe Presti. Laprova ha fatto registrare la presenza tra i partecipanti di Carmelo Castorina, figura storica del pattinaggio corsa, che all’età di 80 anni riesce ancora a regalare emozioni in pista. Negli Over 60 Master femminile si aggiudica il titolo Desiana Caniatti. Nei Master Over 60 maschile il titolo va a Giuseppe Cortese. Tra le donne della categoria Master Over 50 prevale Monica Cais. Negli Over 50 maschili trionfa Luca BagnoliniMichela Mannucci si aggiudica la gara degli Over 40 Femminili. Salvatore Schillirò conquista il titolo nei Master Over 40 Maschili. Negli Over 30 femminili a prevalere è Samantha Ciuffetelli. La classifica dei Master Over 30 maschilivede sul gradino più alto del podio Rodolfo Cortese.  La prima parte della giornata si è conclusa al Pattinodromo “Dino Galliazzo” con le prove Team Sprint. Nella gara Juniores/Seniores Femm. la classifica finale ha regalato il titolo alla coppia Sofia Saronni e Angela Tiberto (Pol. Bellusco), davanti a Giorgia Valanzano e Rebecca Vestri (SSD Mens Sana) e al duo Camilla Beggiato e Ilaria Carrier (Pol. Val Casier). Nella Team Sprint Juniores/Seniores maschi, gli atleti senesi della Mens Sana, Giuseppe Bramante e Duccio Marsili  si aggiudicano il titolo italiano, prevalendo su Roberto e Vincenzo Maiorca (Città di P. Gargallo) . Terza piazza per Iuliano Maoloni e Yuri Soriani (Rolling Bosica). Asia Negri e Maina Raga della ASD Sport Inside si laureano campionesse italiane nella Team Sprint Allievi/Ragazzi Femm., avendo la meglio su Sofia Paola Chiumiento e Rita De Gianni (SSD Mens Sana). Gradino più basso del podio per la coppia Carola Falco e Sara Gatti (ASD Brianza Inline). Nella Sprint Allievi /Ragazzi Maschile, il titolo va al duo Christian Manzotti e Leonardo Bossi (Pol. Bellusco). Seconda posizione per Tommaso Mascazzini e Christian Vignazza (ASD Padernese) che precedono la coppia Francesco Bertolo e Alessandro Pusiol (New R. Porcia). Il Campionato Italiano di Cassano D’Adda ha rappresentato un banco di prova importante in vista dei prossimi impegni internazionali degli atleti azzurri, come ha sottolineato il Commissario Tecnico, Massimiliano Presti, che si è detto soddisfatto della qualità delle gare:  “il gruppo c’è ed il vivaio sta dando ampi segnali di crescita – ha detto il CT – confermati da una grande partecipazione di Ragazzi e Ragazzi12. Dobbiamo invece stimolare maggiormente lo spirito di competizione e di emulazione attraverso la crescita di figure carismatiche, capaci di innalzare il livello medio dei nostri atleti: leader chiama leader. Punto ad avere almeno due trascinatori per ogni categoria! Dopo molto lavoro, la velocità è ora competitiva al pari del fondo, dove abbiamo però perduto un po’ dello smalto degli anni migliori. Per questo cercherò di far gareggiare i miei ragazzi il più possibile a livello internazionale, ma anche in Italia, nei tanti trofei  validi per il ranking. Ci aspetta – conclude il CT Presti – una stagione importante con tanti traguardi a partire dai World Games di Birmingham, dove porterò Asja Varani, Linda Rossi, Giuseppe Bramante e Duccio Marsili, per proseguire con gli Europei in casa, a L’Aquila, dove vorremmo far bene, per arrivare al traguardo di fine stagione, con l’appuntamento clou dei mondiali argentini”.  Nel pomeriggio la competizione si è trasferita nel centro cittadino per i 100 m Sprint di tutte le categorie presenti nel Campionato Italiano 2022. Le gare hanno sin da subito evidenziato un livello altissimo, con pattinatori tra i migliori in ambito internazionale a contendersi il posto in finale già dai primi turni di qualificazione, come negli ottavi Seniores Maschili, dove tutti gli atleti hanno tagliato il tragurdo sotto i 10 secondi. Andamento riscontrato anche nelle altre categorie con prove combattute e spettacolari, accompagnate dal grande entusiasmo del pubblico presente, fino alle finali che hanno chiuso il Torneo. La 100 m Sprint della categoria R12 maschile e femminile mettava in palio i titoli del Trofeo Skate Italia. Tra le ragazze a conquistare il titolo è Vittoria Andreetta (ASD Padova), davanti a Benedetta Cesarini (S. Maria Nuova) e Hassanein Amira (Luna Sport Academy). Nel maschile è Alberto Rodi (Giulianova S. In Line) a spuntarla su Mattia Pittatore (Asd Vado Ligure) e su Daniele Iocolano (Olimpiade Patt.). Nelle Finale che assegnava il titolo Ragazzi maschile a conquistare la vittoria è Riccardo Favro (New Porcia ASD) che precede Lorenzo Maggioni (G.P. Mobili Cantù)e Adriano Di Bella (Pol. Saline Trapani). Nella gara Ragazzi Femminile il gradino pù alto del podio è occupato da Sofia Paola Chiumento (SSD Mens Sana). Seconda piazza per Clelia Ludovica Deimani (Savona In Line) davanti a Sara Passero (Pol. Bellusco). Nella 100 m Sprint Allievi Femminileè Asia Negri a prevalere.Per la pattinatrice della Asd Sport Inside è il terzo titolo in questi Campionati 2022. Seconda piazza per Francesca Filippi (Pol. Caluschese). Terza l’atleta della società ASD Brianza Inline Carola Falco. La prova riservata agli Allievi Maschi vede trionfare Alessio Mannai (ASD Flash) davantiad Alessandro Pusiol (ASD New Porcia) e a Guglielmo Lorenzoni (SSD Mens Sana). Nella Juniores Femminile il titolo italiano va a Ilaria Carrer (Pol. Casier) che ha la meglio su Alice Sorcionovo (Luna Sport Academy). Terza piazza per Elena Lampitelli (Asd Vado Ligure). Gara combattuta e incerta fino all’ultimo centimetro quella che assegnava il titolo della 100 m Sprint Juniores Maschile. A spuntarla al fotofinish è Andrea Menegaldo (Patt. Spinea) davanti a Riccardo Ceola (Pol. Bellusco). Sul gradino più basso del podio Filippo Moroni (Luna Sport Academy). Il Torneo si è chiuso con le gare Senior Maschili e Femminili. Nella prova delle donne il titolo italiano va ad Asja Varani (Rolling Bosica) davanti ad Alice Fracassetto (Pol. Lusia S. Patt.). Terza posizione per Angela Tiberto (Pol. Bellusco). Gli uomini della categoria Seniores hanno chiuso la manifestazione, regalando una 100 m Sprint che ha visto contendersi il titolo dai due atleti della Luna Sport Academy. A prevalere è stato Alessio Piergigli su Federico Mencarelli. Terzo classificato Giacomo Mazza (Jolly Albignasego). Ad aggiudicarsi la prima piazza della classifica generale riservata alle società è la Polisportiva Bellusco che precede la SSD Mens Sana e il Rolling Bosica. Il trofeo Skate Italia va alla ASD Padova (AHP). Si conclude così Il Campionato Italiano 2022. Cassano D’Adda ha regalato a tutti gli appassionati uno spettacolo straordinario che fa ben sperare per il futuro di tutti gli sport rotellistici e ha confermato come sempre più persone siano presenti alle gare, con grande coinvolgimento ed entusiasmo. Rotelle! Rotelle! Rotelle!

Classifiche 11/06/2022

Team Sprint Juniores/Seniores Femm.

1 Sofia Saronni e Angela Tiberto

2 Giorgia Valanzano e Rebecca Vestri

3 Camilla Beggiato e Ilaria Carrier

Team Sprint Juniores/Seniores Masch.

1 Giuseppe Bramante e Duccio Marsili 

2 Roberto e Vincenzo Maiorca

3 Iuliano Maoloni e Yuri Soriani

Team Sprint Allievi/Ragazzi Femm.

1 Asia Negri e Maina Raga

2 Sofia Paola Chiumiento e Rita De Gianni

3 Carola Falco e Sara Gatti

Team Sprint Allievi/Ragazzi Masch.

1 Christian Manzotti e Leonardo Bossi

2 Tommaso Mascazzini e Christian Vignazza

3 Francesco Bertolo e Alessandro Pusiol

100 m Sprint R12 maschile

1 Alberto Rodi

2 Mattia Pittatore

3 Daniele Iocolano

100 m Sprint R12 Femm.

1 Vittoria Andreetta

2 Benedetta Cesarini

3 Hassanein Amira

100 m Sprint R maschile

1 Riccardo Favro

2 Lorenzo Maggioni

3 Adriano Di Bella

100 m Sprint R maschile

1 Sofia Paola Chiumento

2 Clelia Ludovica Deimani

3 Sara Passero

100 m Sprint Allievi Femm.

1 Asia Negri

2 Francesca Filippi

3 Carola Falco

100 m Sprint Allievi Masch.

1 Alessio Mannai

2 Alessandro Pusiol

3 Guglielmo Lorenzoni

100 m Sprint Juniores Femm.

1 Ilaria Carrer

2 Alice Sorcionovo

3 Elena Lampitelli

100 m Sprint Juniores Masch.

1 Andrea Menegaldo

2 Riccardo Ceola

3 Filippo Moroni

100 m Sprint Seniores Femm.

1 Asja Varani

2 Alice Fracassetto

3 Angela Tiberto

100 m Sprint Seniores Masch.

1 Alessio Piergigli

2 Federico Mencarelli

3 Giacomo Mazza

Classifica Per Società

1 Pol. Bellusco – 2764

2 SSD Mens Sana – 2626

3 Rolling Bosica – 2114.5            

tutti i risultati della manifestazione:

https://www.fisr.it/corsa/risultati.html

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
164 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.