Notizie

Chiuso il reparto Covid a Subiaco

• Bookmarks: 6


Trombetta (SaF): decisione scandalosa frutto della sudditanza politica dell’Amministrazione Comunale a Zingaretti

Due giorni fa in pompa magna la Asl Roma 5 annunciava la riorganizzazione del sistema sanitario territoriale prevedendo per l’Ospedale Angelucci di Subiaco la dotazione di un reparto Covid di dieci posti letto.

Peccato che il 30 Novembre, ad appena 48 ore dall’annuncio, è stato comunicato ai familiari dei pazienti Covid stazionanti al Pronto Soccorso che il reparto, per scelta aziendale, è stato avviato alla chiusura e quindi non potrà accogliere più nessuno.

I pazienti quindi saranno dirottati in altri nosocomi che, come noto, sono già al collasso.

Siamo di fronte all’ennesima decisione scandalosa riguardante la sanità locale, caratterizzata da continui ed inspiegabili mutamenti. Ci domandiamo quando la Asl annuncerà, assumendosene la responsabilità, la chiusura del reparto Covid sul proprio sito ufficiale.

Ancora una volta la comunità della Valle dell’Aniene paga le scelte scellerate frutto della “sudditanza politica” al Presidente Zingaretti da parte dell’Amministrazione Comunale di Subiaco.

Gianfranco Trombetta Esponente di “Sguardo Al Futuro” Consigliere Comunale capogruppo di “Subiaco Bene Comune”

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
122 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *