Notizie

Cinema del reale, online il bando del 17. Sole Luna Doc Film Festival call aperta fino al 15 marzo 2022

• Bookmarks: 4


Palermo. Sono online  sul sito www.solelunadoc.org il bando e il form di iscrizione della 17esima edizione di Sole Luna Doc Film Festival, la rassegna internazionale di documentari che si svolge ogni anno, a luglio, a Palermo accendendo i riflettori sul mondo, la contemporaneità, l’ambiente, i diritti dell’Uomo e della Terra.

La call  è aperta a lungometraggi e cortometraggi ultimati dopo il primo gennaio 2020 e resterà attiva fino al 15 marzo 2022. Possono iscriversi al concorso film documentari di qualsiasi durata, che raccontino storie del mondo di oggi e di ieri, esperienze umane di viaggi e di contatti, contesti urbani e rurali, storie di violazione o esempi concreti e proposte di soluzione alle crisi ambientali e umanitarie.

A produrre ed organizzare il Festival è l’associazione non profit Sole Luna – Un ponte tra le culture il cui principale scopo è quello di promuovere i valori di solidarietà e comunicazione tra i popoli attraverso il cinema del reale e il cinema indipendente e di valorizzare nuovi talenti anche attraverso percorsi formativi con professionisti affermati del settore.

Il progetto è dedicato principalmente alle giovani generazioni e, oltre alle manifestazioni pubbliche e agli eventi che realizza, raggiunge anche le scuole superiori italiane offrendo rassegne a tema e progetti di alternanza scuola /lavoro oltre ad accogliere tirocinanti e stagisti universitari.

L’edizione 17. del SLDFF si terrà dal 4 al 10 luglio 2022. L’iscrizione al festival è gratuita.

Dal 2006 sono oltre 125 mila gli spettatori che hanno partecipato al festival mentre l’archivio Sole Luna raccoglie circa 10 mila documentari provenienti da tutto il mondo. Il Festival è presieduto da Lucia Gotti Venturato, ideatrice della rassegna, e si avvale della direzione artistica dei registi Chiara Andrich e Andrea Mura e della direzione scientifica di Gabriella D’Agostino, docente di Antropologia culturale nell’Università di Palermo.

A giudicare i film ammessi sarà una giuria internazionale formata da registi e intellettuali impegnati a vario titolo in ambiti sensibili al sociale e alle questioni ambientali, in sintonia con i temi che il Festival si propone di indagare. La giuria internazionale assegnerà: il premio al miglior lungometraggio in concorso di 3000 euro, offerto dalla Fondazione Sicilia e il premio al miglior cortometraggio, di 300 euro, offerto dal Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino. Attribuirà inoltre menzioni speciali per: la migliore regia, la miglior fotografia, il miglior montaggio, la migliore colonna sonora.

Previsti inoltre: il Premio Sole Luna, Un ponte tra le culture, al film che meglio esprimerà i valori di solidarietà e comunicazione tra popoli, assegnato dalla Presidente dell’associazione; il Premio del pubblico; il Premio delle Giurie speciali formate da studenti liceali e da giovani ‘nuovi italiani’; il premio Rubino Rubini Award in memoria del regista Rubino Rubini, cofondatore del festival.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
29 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *