Notizie

Confasi Scuola richiesta della didattica a distanza per alunni e insegnanti “fragili” o inseriti in famiglie con soggetti “fragili”

• Bookmarks: 12


La Confasi Sicilia ha scritto all’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla per sollecitare l’applicazione della didattica a distanza (Dad) per alunni e insegnanti siciliani “fragili” o inseriti in famiglie con soggetti “fragili”.

La Confasi Sicilia – scrive in una nota il presidente Davide Lercara- chiede che sia data priorità di scelta della DAD a tali soggetti con fragilità certificata e che tale richiesta sia comunicata all’organo collegiale che prendendone atto, predisponga tutte le azioni necessarie per la buona riuscita di tale strumento, ivi compreso la fornitura della tecnologia indispensabile qualora gli studenti o insegnanti ne siano sforniti”.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
427 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.