Cronaca

Controlli nel centro storico: scoperti lavoratori in nero impiegati nella ristorazione. Sanzionato un “arrusti e mangia” non autorizzato

• Bookmarks: 21


I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante, coadiuvati da personale del N.I.L. e del N.A.S. del capoluogo etneo,  ieri sera  tra le vie  Gesualdo Clementi, Antonino di Sangiuliano, hanno svolto un  servizio straordinario di  controllo del territorio, con  duplice finalità di prevenzione e contrasto a forme di criminalità diffusa, nonché al contrasto di illeciti nel settore commerciale, con particolare attenzione al lavoro sommerso ed alla somministrazione di alimenti, ottenendo i seguenti risultati:

Denunciato il titolare di un ristorante di via Euplio Reina per l’impiego di manodopera in nero e conseguente sospensione dell’attività commerciale.

Sanzionata per circa 2.500 euro una gastronomia di via Gesualdo Clementi. Il titolare, senza alcuna autorizzazione, aveva attivato all’esterno del locale la somministrazione di alimenti – c.d. “arrusti e mangia” – utilizzando anche prodotti privi di etichette. I militari hanno sequestrato il braciere utilizzato all’esterno del locale.

Denunciato un pregiudicato catanese di 53 anni,  poiché più volte segnalato quale parcheggiatore abusivo, violava il divieto di accesso urbano reiterando la condotta illecita facendo posteggiare le auto dei suoi clienti sugli stalli gestiti dal comune.

Durante il servizio sono stati inoltre controllati: 30  veicoli, 51 persone, sequestrate 7 autovetture per mancanza di copertura assicurativa, 3 motocicli per guida senza casco e comminate sanzioni al C.D.S. per circa 10.000 euro.

21 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
212 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.