Cronaca

Controlli per la sicurezza sui luoghi di lavoro: 3 denunce e sanzioni per oltre 8.000 euro

• Bookmarks: 18


Paternò e Nicolosi (CT). Nell’ambito della campagna di controlli straordinari dei cantieri nel settore edile promossa dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, i militari del Comando Provinciale etneo hanno intensificato le attività di verifica delle misure di sicurezza specialmente nei citati ambienti lavorativi avvalendosi del prezioso contributo del locale Nucleo CC Ispettorato del Lavoro. Al riguardo,

i Carabinieri della Compagnia di Paternò, attraverso squadre congiunte composte dai militari delle Stazioni e da quelli del citato N.I.L., hanno conseguito i sottonotati risultati:

  • in Paternò, un 78enne messinese e un 62enne licodiese, entrambi titolari di distinte ditte di lavori edili incaricate della costruzione di unità abitative nel medesimo comune, sono stati deferiti, rispettivamente, per aver utilizzato estintori antincendio e medicinali della cassetta medica di pronto soccorso scaduti di validità, nonché per avere omesso l’installazione di protezioni idonee contro il rischio di caduta;
  • in Nicolosi, un 67enne di Agrigento, titolare di una ditta edile incaricata della ristrutturazione di un edificio scolastico, è stato denunciato per avere omesso la formazione ai lavoratori dipendenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e la predisposizione di idonei locali igienico assistenziali.

Per le violazioni in materia di rapporti di lavoro e legislazione sociale, nonché per le infrazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di oltre 8 mila euro.

18 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
149 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.