Notizie

Convegno MASIIP

• Bookmarks: 6


Nella giornata odierna, il Presidente del CCASIIP Prefetto dott Michele di Bari ha presieduto, in Palermo, i lavori della seconda giornata di formazione nell’ambito del Progetto MASIIP, finanziato con fondi europei PON Sicurezza, avente ad  oggetto l’attività di contrasto preventivo a tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel Settore delle infrastrutture prioritarie (allegata brochure) con una attenzione dedicata alle numerose attività in corso o in procinto di essere avviate nella Regione Sicilia ( ben 8 diversi progetti relativi ad opere ferroviarie, stradali o portuali di rilevanza strategica ).

Nel corso dei lavori, partecipati da un folto numero di esperti appartenenti a sedi della Sicilia Occidentale, si sono avvicendati, in qualità di relatori, rappresentanti del DIPE della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia, il Vice Avvocato Distrettuale dello Stato, rappresentanti dell’ ANAC, della D I A, del Servizio Analisi Criminale della Criminalpol, della stazione appaltante(RFI) in merito alle opere più rilevanti in avvio d’esecuzione in Sicilia (fra le quali il nuovo tracciato Palermo- Catania ed il ripristino/ potenziamento della Palermo Trapani via Milo) ed i Segretari generali dei sindacati degli edili Cgil/ Cisl ed Uil.

E’ intervenuta la Consigliera Imbergamo della Procura Nazionale Antimafia che ha sottolineato la particolare valenza simbolica della sede dell’incontro, l’Hotel San Paolo Palace, bene confiscato alla criminalità organizzata. Il magistrato inoltre ha evidenziato il ruolo fondamentale dei protocolli di legalità e la loro specifica utilità, collocandosi nei contesti in cui la mafia trova terreno fertile in virtù dei rilevanti interessi economici in gioco.

Il convegno è proseguito sull’evoluzione del monitoraggio finanziario antimafia nelle opere e infrastrutture prioritarie attribuite al Comitato interministeriale per la Programmazione economica e Sviluppo sostenibile. La rappresentante di Ferrovie dello Stato Italiane – Rapporti protezione civile antimafia, dott.ssa Fiorentino, condivide le iniziative formative attivate dal Ministero dell’Interno e si augura che anche i territori del centro-nord possano beneficiare di analoghi incontri.

Hanno portato la loro esperienza nel campo dell’attività e della rete antimafia il tenente colonnello della Guardia di Finanza Vincenzo Mirra, della direzione centrale della Polizia criminale, l’Ing. Filippo Romano dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e il Col. Alessandro Mucci della Direzione investigativa antimafia. di Palermo. 

Sul piano dell’ulteriore potenziamento degli strumenti antimafia e delle forme di supporto alla società civile sono altresì intervenuti l’Avv. Pierfrancesco La Spina dell’Avvocatura dello Stato, sul ruolo dei protocolli di legalità nel contesto degli appalti pubblici, il dott. Pietro Ceraulo della Fillea-Cgil, il dott. Francesco Danese della Filca – Cisl,  il dott. Pasquale De Vardo di Feneal – Uil e il dott. Riccardo Coletta, del progetto Masiip.

Destinatari della formazione, oltre ai Gruppi Interforze delle Prefetture della Sicilia occidentale anche gli altri esponenti intervenuti, fra i quali dirigenti delle Forze dell’Ordine e  diversi Sindaci ed amministratori locali, partecipanti in virtù del fatto di essere parte della “rete” esistente per le attività di contrasto e  monitoraggio antimafia sui lavori presidiati dai protocolli di legalità.

La circostanza di un dibattito vivace e aderente ai temi trattati nei vari argomenti (fra cui il  P N R R ) testimonia l’attenzione di operatori e comunità sulle problematiche annesse alla prevenzione antimafia in ogni settore tanto che l’iniziativa  sarà ancora reiterata nelle diverse regioni interessate dal progetto (oltre a Puglia e Sicilia, Basilicata, Calabria e Campania). 

E’ intervenuta il Prefetto di Palermo, che ha ringraziato il CCASIIP per aver scelto questa sede quale luogo rappresentativo per le opere infrastrutturali presenti sul territorio.

Il Prefetto Di Bari , dopo aver partecipato gli auguri di buon lavoro al nuovo prefetto di Palermo, Maria Teresa Cucinotta, e ringraziato per la sua partecipazione all’evento , ha concluso i lavori con una sintesi degli interventi fatti che ancora una volta dimostrano la necessità di un coordinamento degli attori che intervengono nella realizzazione delle opere pubbliche anche sotto il profilo della legalità.

Com. Stam. + foto

6 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
138 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com