Notizie

Covid, a Petralia Soprana azzerata la Tari 2021 per le attività produttive

• Bookmarks: 8


 Il plauso di Giuseppe Cità, responsabile Confesercenti Madonie e vicepresidente Confesercenti Palermo: “Gli altri Comuni, a partire da quelli delle Madonie, seguano l’esempio.”

Palermo. “La decisione della Giunta e del Consiglio comunale di Petralia Soprana di annullare l’imposta sui rifiuti 2021 per le Attività produttive del territorio, dimostra sensibilità e attenzione verso le aziende e restituisce alla politica, al di là degli schieramenti, il ruolo che le è proprio: amministrare per il bene della collettività.” Lo dice Giuseppe Cità, responsabile di Confesercenti Madonie e vice presidente di Confesercenti Palermo.  L’iniziativa varata dalla giunta Macaluso qualche giorno fa è stata resa possibile grazie alla modifica del regolamento per l’applicazione della Tari da parte del Consiglio comunale, indispensabile per accedere alle agevolazioni del fondo perequativo degli Enti Locali 2021 istituito lo scorso anno dal Governo regionale. “Come Confesercenti, fin dall’inizio della pandemia – continua Cità – abbiamo chiesto alle amministrazioni comunali di intervenire sui tributi locali per alleviare le difficoltà economiche delle imprese. Ci auguriamo che adesso l’operato di Petralia Soprana venga peso a modello come buona pratica da tutti i Comuni di Palermo, a partire proprio dalle Madonie duramente segnate dalla pandemia.”

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
130 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *