Economia e Lavoro

Crisi Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione a rischio 4500 posti di lavoro

• Bookmarks: 20


Romano (UGL): Dichiarato lo Stato di Agitazione dei lavoratori. Richiesto urgente incontro con il Ministero dell’Economia e Dei Trasporti. A rischio 4500 posti di lavoro.

Roma:  (Romano UGL) : La crisi della Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione, potrebbe  concludersi in un  fallimento aziendale,  la cui cosa coinvolgerebbe città che fanno di questa tipologia di attività risorsa determinante per le loro  economie  e, fra queste, città come Torre del Greco ed Ercolano.- sono queste le dichiarazioni di Almerico Romano responsabile Nazionale delle attività marittime per la UGL-  La gloriosa Tirrenia , fino a pochi anni fa una partecipata statale  “dimenticata” riverserebbe nell’incubo della disoccupazione  lavoratori di età media oltre i 50 anni, troppo giovani per la pensione e troppo anziani per una ricollocazione. – prosegue il sindacalista – La cosa che preoccupa di più è l’assoluta indifferenza Istituzionale ed è per questo che abbiamo chiesto un urgente incontro ai Ministeri dell’Economia e dei Trasporti, dichiarando nel contempo lo Stato di Agitazione dei Lavoratori. Non siamo affezionati ad un armatore piuttosto che ad un altro, – prosegue il sindacalista- ma abbiamo bisogno di garanzie occupazionali e, queste sono state ignorate finanche quando previste con clausole di salvaguardia, in gare assegnate con bandi la cui cosa fa perdere di credibilità all’organo vigilante a cui chiederemo come mai quando si tratta di diritti dei lavoratori il Ministero volge il suo sguardo altrove. Intanto – conclude il sindacalista – la protesta sta prendendo corpo e non sappiamo fin quando riusciremo a gestirla

Com. Stam. Ugl

20 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
293 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.