Politica

Crocetta: “L’intesa con Roma si farà, Renzi non aderirà al progetto di massacro del popolo siciliano”

• Bookmarks: 1


Rosario Crocetta, presidente della Regione Siciliana, ha assicurato che i comuni e i precari non subiranno tagli: «Non consentirò nessun taglio né ai comuni né ai precari e lotterò con tutte le mie forze per riuscirci» ha dichiarato all’Adnkronos. «Comuni e precari hanno già pagato troppo in questi anni, attraverso la riduzione dei trasferimenti statali, una mancata stabilizzazione che penalizza dipendenti che stanno da vent’anni nella pubblica amministrazione e non sono mai stati assunti. Qualsiasi piano sul bilancio dovrà mantenere inalterata la spesa a favore dei comuni e dei precari» spiega il Governatore. «All’intesa con Roma, non ho dubbi sul fatto che si faccia. Ma abbiamo il dovere di fare un bilancio, di portarlo in Commissione in tempo utile per approvarlo, senza consentire a nessuno complotti anticostituzionali». Crocetta ha parlato anche di Alessandro Baccei, assessore al Bilancio: «Mi sembra che l’assessore Baccei, fino ad oggi, abbia fatto un buon lavoro e sono altrettanto convinto che il governo Renzi non aderirà al progetto di massacro del popolo siciliano e della Sicilia. Ce la faremo, come tutte le altre volte. Adesso si tratta di concordare tutto ciò che è stato concesso già alle altre Regioni: il cosiddetto piano di ammortamento del deficit. Non si capirebbe perché non dovrebbe essere concesso alla Regione siciliana, in considerazione del fatto che negli ultimi tre anni lo Stato ha sottratto alla Sicilia oltre tre miliardi di euro. Il giochetto dura ormai da troppo tempo, dall’inizio del mio insediamento, poiché il vecchio sistema di potere non si è rassegnato ai tagli alla politica, alla scelta chiara contro la corruzione e agli sprechi del nostro governo e alla lotta al malaffare».

KKKKK
89 views
bookmark icon