Spettacoli

Danilo Ballo Il tastierista e arrangiatore della storica band dei Pooh ospite a “Come se Fossimo Normali “

• Bookmarks: 6


Figlio di musicisti da due generazioni, si avvicina alla musica all’età di tre anni appassionandosi alla batteria. Successivamente inizia il suo percorso pianistico sotto la guida di Giuseppe Marafioty e Maurizio Broussard coltivando parallelamente l’interesse per la musica elettronica e la ricerca sonora.

Dopo svariate esperienze musicali internazionali, il sodalizio con il produttore Emanuele Ruffinengo lo porta ad arrangiare e produrre artisti di spicco della scena latino-americana e spagnola aggiudicandosi due nominations ai Latin Grammy Awards 2001 con il disco “Estrella guia” di Alexandre Pires, oltre a svariati dischi d’oro e di platino.

Dal 2000 è l’arrangiatore della storica band italiana dei Pooh con la quale è attualmente in tour come tastierista e co-direttore artistico.

Nel 2008 dirige l’orchestra del Festival di Sanremo per il cantante Daniele Battaglia.

Oltre all’attività discografica è anche arrangiatore di alcuni musical di successo come “Pinocchio”, “Aladin”, “Il pianeta proibito” e “Alice nel paese delle meraviglie”.

Arrangiatore, compositore, vocal coach, direttore di orchestra, ha collaborato con grandi nomi tra i quali: Paco De Lucia, Alejandro Sanz, Ana Belen, Celine Dion, Massive Attack, Steve Ferrone, Rod Stewart, Hevia, Fracis Lai, Michel Legrand, Lucio Dalla, Claudio Baglioni, Giorgio Faletti, Trio Solenghi-Marchesini-Lopez, Amici di Maria De Filippi, Mario Lavezzi, Gigi D’Alessio, Gatto Panceri, Pooh, Ornella Vanoni, Saverio Marconi, La compagnia della Rancia, Lorella Cuccarini, Augusto Martelli, L’orchestra della Scala di Milano, The Czech Philarmonic Orchestra, The World Rock Symphonic Orchestra of Canada, La Classic FM Orchestra di Sofia.

Intervistato da Alessandro Battaglia live Facebook SocialTalkWeb domani 1 marzo ore 8.30

Com. Stam. Francesca Proietti Cosimi 


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
425 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *