Notizie

Doppia passeggiata domenicale Immagina

• Bookmarks: 9


Doppio appuntamento domenicale con le Passeggiate di Immagina. Scegli se seguirci al mattino con l’itinerario “Nella Girgenti di Luigi Pirandello”, a partire dalle 9.30, o nel pomeriggio, dalle 16.00 con “Il Rabato e i luoghi della Frana”.

Beniamino Biondi ci farà viaggiare tra le microstorie e le bellezze dei vicoli del centro storico, all’insegna di una domenica di esplorazione, tra attività fisica, cultura e ricordo.

Domenica mattina dalle ore 9.30 alle 13.00

NELLA GIRGENTI DI LUIGI PIRANDELLO

Seguendo le tracce dell’opera di Luigi Pirandello, un percorso ideale attraverso la scrittura  che si snoda nella realtà dei vicoli e delle piazze, trasfigurando l’immagine della città nuova nel mito della vecchia Girgenti. Leggendo le pagine di alcune novelle e romanzi del grande drammaturgo, con particolare riferimento a una casa di fantasmi e alle esperienze del Pirandello spiritista,  si tenta un discorso che attraverso l’opera dello scrittore cerca di comprendere il rapporto fra la descrizione letterarie e l’immagine odierna della città, attraversando quegli angoli di storia che trovano una loro reviviscenza sulla pagina scritta.

Letture a cura dell’attrice Lina Roberta Gueli.

Tutte le informazioni e come prenotare qui: https://bit.ly/3pewgkz

___________________________________________________________________________

Domenica pomeriggio dalle 16.00 alle 19.30

IL RABATO E I LUOGHI DELLA FRANA

È il centro storico della memoria e delle ferite sociali dell’antico quartiere del Rabato, quasi totalmente abbandonato dopo la frana del 1966. Attraverso vicoli e scalinate, con il racconto dell’Ipogeo dell’Acqua Amara e di Terravecchia, tracciando i pregi dell’urbanistica popolare e le condizioni sociali delle vecchie famiglie, fino al cuore del Rabato, in un percorso di antichi giardini tra gli anfratti stretti e sinuosi dei vicoli. È l’immagine della decadenza e dell’abbandono: pochi abitanti, le macerie e i resti della frana che ha distrutto cortili ed evacuato un intero quartiere, ridotto a un fantasma della memoria tradita. Raccontarlo, dentro i luoghi, per comprendere la storia del “sacco di Agrigento” e delle deviazioni storiche di una città estranea al tempo presente.

Tutte le informazioni e come prenotare qui: https://bit.ly/31fqXtg

Com. Stam.

9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
90 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *