Notizie

Doppia preferenza, adesso tocca alle donne scendere in campo

• Bookmarks: 11


Fondazione Bellisario plaude a decisione Consiglio regionale Greco/Golfo: Calabria ha bisogno di passione e competenza

Cosenza, mercoledì 11 novembre 2020 – La battaglia per la parità di genere nelle sedi istituzionali combattuta con tenacia e caparbietà fino al giorno dell’approvazione della legge in Consiglio regionale (ieri, martedì 10), ha permesso a noi tutte di fare un passo in più verso l’impegno che continueremo a dimostrare per quella rivoluzione culturale che il tema richiede. La promozione delle pari opportunità tra donne e uomini nell’accesso alle cariche elettive rientra in questo percorso.

È quanto dichiara Filomena Greco, referente Calabria per la Fondazione Marisa Bellisario esprimendo con la Presidente Lella Golfo e a nome di tutte le socie, piena soddisfazione per lo storico risultato raggiunto.

Sono felicissima – sottolinea la Presidente Golfo – per le donne e per la Calabria. Meglio tardi che mai! Con l’approvazione in Consiglio regionale della legge sulla doppia preferenza di genere, hanno onorato la memoria di Jole Santelli. Adesso tocca alle donne scendere in campo con tutta la loro forza ed il loro coraggio per conquistare i voti e le preferenze per la prossima competizione elettorale.

Adeguandosi autonomamente alle direttive del Governo – aggiunge la Greco – la Calabria, una delle quattro regioni italiane che non si erano adeguate alla legge 20 del 2016, ha dimostrato alto senso civico. Con le elezioni regionali che si terranno nei primi mesi del 2021 per il rinnovo del Presidente e del Consiglio Regionale le donne di questa terra, mosse da passione e servizio, potranno e sapranno mettere in campo la competenza di cui questa regione ha fortemente bisogno. – (Fonte Fondazione Marisa Bellisario – Calabria – Comunicazione Strategica/Istituzionale Lenin Montesanto – Comunicazione & Lobbying)        

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
0 notes
139 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *