Sport

Due giornate di gara di alto livello per il Campionato Italiano Trial a Lanzada

• Bookmarks: 11


Il terzo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Trial ha rispettato pienamente le attese della vigilia.

Un buon numero di iscritti, un percorso di gara preparato con competenza e professionalità dal Moto Club Lazzate, con la cornice di Lanzada (Provincia di Sondro) in Valmalenco a suggellare un fine settimana di intensa attività. Con l’adozione del “Format B” con due giorni di gara riservati alle classi élite (TR1, TR2, TR3, TR3 125 e Femminile A), il pubblico ha potuto assistere ad un bello show per un intero weekend all’insegna delle due ruote trialistiche.

SABATO LA PRIMA GIORNATA DI GARA

La giornata di sabato 25 giugno ha sancito i primi verdetti del fine settimana con alcune conferme importanti. Questo il caso della top class TR1 con il quarto successo di fila in quattro gare a firma Matteo Grattarola (Beta Factory Trial Team), vincitore con 35 penalità rispetto le 43 di un convincente Luca Petrella (GASGAS) con Lorenzo Gandola (Beta Factory Trial Team) a 48 a completare il podio. Fuori dalla top-3 nell’ordine Gianluca Tournour (GASGAS), Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport), Mattia Spreafico (Vertigo BBR Offroad) ed Andrea Riva (GASGAS), con Arnau Farrè (Sherco) confermatosi riferimento della graduatoria Internazionale. La TR2 altresì ha visto Luca Corvi (GASGAS) riuscire a spuntarla nel confronto con il rientrante Stefano Garnero (Team TRRS Italia NILS), mentre Mirko Spreafico (GASGAS) si è messo in mostra con un positivo terzo posto. La TR3 ha registrato una nuova affermazione di Cristian Bassi (Beta) a scapito del suo avversario nella corsa al titolo Francesco Titli (Sherco) e di un combattivo Alessandro Nucifora (GASGAS), con la TR3 125 riservata ai talenti da 14 a 21 anni d’età nuovamente caratterizzata dal successo di Mirko Pedretti (Beta) seguito da Alessandro Amè (Team TRRS Italia NILS) e Marco Turco (GASGAS). La Femminile-A non si discosta dai risultati dei precedenti impegni stagionali, almeno per quanto concerne il gradino più alto del podio con Andrea Sofia Rabino (Beta Rabino Sport) in trionfo ed altre due giovani trialiste nella top-3: Martina Brandani (Sherco) in evidenza con un sensazionale secondo posto davanti ad Alessia Bacchetta (GASGAS), nuovamente terza dopo Pietramurata.

Classifiche di gara sabato 25 giugno

CON IL FORMAT B SI REPLICA LA DOMENICA

Se l’indomani le classi élite sono tornate in azione nel pomeriggio per la seconda gara in programma, l’unica sfida delle graduatorie Trial2 ha registrato significativi responsi. La TR3 Open ha riproposto davanti a tutti Emanuele Gilardini (Jotagas) con Giovanni Pizzini (GASGAS) e Marco Andreoli (Sherco) rispettivamente secondo e terzo. Non cambia la classifica della TR4 con Stefano Donchi (GASGAS) ancora una volta uscito vincitore dal confronto con Manuele Pardini (Beta) e Mauro Donghi (TRRS), mentre la Femminile-B ha premiato Aylen Scalvedi (Beta) nel testa-a-testa con Erica Bianchi (Beta).

Le gare del pomeriggio hanno sostanzialmente riconfermato i valori in campo espressi dalla giornata di sabato. Nella top class TR1, Matteo Grattarola (Beta Factory Trial Team) si è garantito la quinta vittoria stagionale, in questa circostanza a precedere il compagno di squadra Lorenzo Gandola con Luca Petrella (GASGAS) a completare il podio. A seguire nell’ordine Gianluca Tournour (GASGAS), Andrea Riva (GASGAS), Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport) e Mattia Spreafico (Vertigo BBR Offroad) con Arnau Farré (Sherco) leader della Internazionale. La TR2 altresì ha visto una superlativa affermazione di Pietro Fioletti (Vertigo), il quale ha avuto ragione di sole 3 penalità rispetto a Pietro Petrangeli (Sherco), di 4 nei confronti di Stefano Garnero (Team TRRS Italia NILS). Nella TR3 si sono scambiati le prime due posizioni rispetto alla giornata precedente i due candidati al titolo, con il primato di Francesco Titli (Sherco) su Cristian Bassi (Beta) e nuovamente Alessandro Nucifora (GASGAS) terzo. Sempre nel segno di Mirko Pedretti (Beta) la TR3 125, giunto alla quinta vittoria su cinque gare con Alessandro Amè (Team TRRS Italia NILS) secondo.

Il podio TR1 della giornata di domenica

Discorso analogo nella Femminile-A con Andrea Sofia Rabino (Beta Rabino Sport) finora imbattuta in questa stagione, vincendo anche nella giornata di domenica a precedere Alessia Bacchetta (GASGAS) e la Campionessa 2020 Martina Gallieni (Team TRRS Italia NILS), quarta e quinta posizione rispettivamente per Martina Brandani (Sherco) e Sara Trentini (Vertigo).

Classifiche di gara domenica 26 giugno

SECONDA PROVA DELL’ITALIANO MINITRIAL

A Lanzada sono tornati in azione i giovanissimi di almeno 8 anni di età impegnati nel Campionato Italiano MiniTrial, serie giunta al secondo appuntamento stagionale, annoverando un buon numero di iscritti tra i “Campioni di domani”. Nelle classi al via, Marco Turco (GASGAS) si è riconfermato il riferimento della MiniTrial A conquistando di misura la vittoria a scapito di Etienne Giacuzzo (GASGAS) con Daniel Cerutti a completare il podio. La MiniTrial B ha invece sancito il successo di Giacomo Villari (Beta) al culmine di un esaltante confronto-a-tre con protagonisti anche Edio Poncia (Beta) e Fabio Mazzola (Ossa), rispettivamente secondo e terzo. Primato altresì nella MiniTrial C di William Franzoni (GASGAS) per sole due penalità su Alessandro Molatore (Beta) con Riccardo Iaculano (Beta) terzo, mentre Tony Viero si è reso protagonista di una prestazione impeccabile assicurandosi il gradino più alto del podio della MiniTrial Entry a precedere Edoardo Salvai (Beta) e Federico Guglielmetti (Beta). Se Edoardo Vuolo ha primeggiato nella MiniTrial Mono, la Femminile Open ha registrato un nuovo successo di Alice Parodi (Beta), argento e bronzo di tappa rispettivamente per Sara Picasso (Beta) e Dalia Pardini (Sherco).

Classifiche di gara MiniTrial

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Il Campionato Italiano Trial e MiniTrial ritornerà in azione per il quarto appuntamento stagionale il 17 luglio prossimo a Sestriere (Provincia di Torino) con l’organizzazione dell’A.M.C. Gentlemen’s Pinerolo.

Com. Stam./foto

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
126 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.