Musica

“Dulcis Lux” di Andrea Montepaone

• Bookmarks: 26


Compositore di colonne sonore (“Don Matteo”) e collaboratore di artisti quali Tiromancino, Dolcenera e Il Volo, torna Andrea Montepaone con l’album “Dulcis Lux”

L’album “Dulcis lux” è nato su invito dell’Edizione Aventino, che ha richiesto all’autore 12 composizioni originali di genere soundtrack che mescolassero sonorità antiche con melodie e armonizzazioni moderne e che potessero essere adatte al commento di documentari e film, soprattutto con immagini di storia e arte.
La particolarità di questo lavoro è principalmente quella di miscelare con delicatezza l’organo, che ricopre un ruolo fondamentale, con l’elettronica, a cui è riservato il compito di suggerire l’idea di strumenti d’epoca non ricalcandoli però realmente.

Da questo inedito accostamento scaturisce un suono ibrido e suggestivo che offre un ampio spettro coloristico. Per sottolineare questa derivazione dal mondo sacro e meditativo, è stato scelto inoltre di intitolare ogni brano utilizzando la lingua latina. Molto utile anche per l’ascolto, lo studio e la meditazione, l’album si mantiene costantemente su movimenti di tempo e di espressione musicale lenti ed evocativi.

Registrato, missato e masterizzato presso la stessa Edizione Aventino tra il novembre e il dicembre 2021, il lavoro è stato fortemente ispirato alle composizioni organistiche di autori italiani di musica sacra dell’inizio del XX secolo, in particolar modo Lorenzo Perosi, comprendendo diversi elementi, tra cui ispirazione gregoriana e polifonia, restando tuttavia saldamente ancorato al linguaggio tonale.

BIOGRAFIANato a Roma, dopo aver conseguito una laurea in DAMS ed un dottorato in orchestrazione cinematografica, si è perfezionato con Stelvio Cipriani, acquisendo una grande versatilità di scrittura.

Ha iniziato presto un’intensa attività di autore nel campo della musica da commento collaborando con le principali edizioni italiane e diverse sue composizioni originali ed elaborazioni sono state inserite in film e fiction di largo consenso di pubblico quali “Sotto il cielo di Roma” di Christian Duguay (2010), “Eroi per caso” di Alberto Sironi (2011), quattro stagioni di “Don Matteo” (2006-2011).

La sua attività si è poi maggiormente orientata verso il mondo televisivo: ad oggi ha pubblicato ventitré album da commento, tra cui “De rerum natura” e “Classico popolare”, che sono spesso utilizzati per servizi giornalistici, sigle o spot pubblicitari e da programmi Rai e Mediaset.

Di rilievo anche le sue collaborazioni nell’ambito del pop: nel 2008 con i Tiromancino, per i quali ha arrangiato e diretto la canzone “Il rubacuori” al 58° Festival di Sanremo; nel 2011 con Tony Renis, per l’album d’esordio del trio Il Volo; nel 2014 con Dolcenera, per il Coca-Cola Summer Festival di Roma.

Dal 2015 ha intrapreso una collaborazione con le Edizioni Paoline realizzando numerosi dischi con coro e orchestra tra cui “Sinfonia Gregoriana”, la serie “Classici di Natale” e la collana “Classici mariani”.

Nel 2017 ha vinto il Premio Respighi della Chamber Orchestra of New York, nella categoria compositori, consegnato con un concerto alla Carnegie Hall.

Com. Stam.

26 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
199 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.