Notizie

Emergency Ragusa: inaugurazione nuovo ambulatorio a Vittoria per la cura dei più fragili

• Bookmarks: 11


Un luogo di cura sicuro, con orari di apertura accessibili e raggiungibile anche da chi proviene da luoghi difficilmente collegati.

Sarà inaugurato il 24 maggio alle ore 10.30 a Vittoria (Rg), in via Magenta 137 il nuovo ambulatorio di EMERGENCY aperto in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa. Una struttura che potenzierà il servizio già offerto dall’associazione nella provincia attraverso una clinica mobile attiva che, dal 2019, offre medicina di base e supporto psicologico nell’area della fascia trasformata. 

EMERGENCY ha iniziato il suo intervento nell’area della provincia di Ragusa a partire dal 2011 in supporto ai braccianti agricoli che prestano il proprio servizio negli oltre 80 chilometri di serre che si snodano lungo la costa. Dal 2019 ha attivato in accordo con l’ASP di Ragusa un progetto di assistenza sanitaria e orientamento socio-sanitario completamente gratuiti su una clinica mobile che si sposta tra Marina di Acate, Santa Croce Camerina e Vittoria per andare incontro ai bisogni sanitari di una fascia di popolazione particolarmente fragile come quella dei lavoratori agricoli che non sempre riescono a raggiungere i presidi medici o non hanno documenti sanitari in regola.  

Ci siamo accorti che il flusso di pazienti nella piazza di Vittoria dove sostavamo con il nostro ambulatorio mobile stava diventando molto importante e abbiamo ritenuto necessario dar vita a un luogo in cui ricevere e visitare i pazienti nelle condizioni più adatte. – spiega Ahmed Echi, responsabile del progetto di EMERGENCY nel ragusano. – Il nostro servizio a bordo della clinica mobile proseguirà come sempre, ma aggiungeremo a questo servizio quello dell’ambulatorio per intercettare anche nuove fasce di popolazione che necessitano del nostro aiuto.  

Di qui la rinnovata collaborazione con l’ASP di Ragusa che ha messo a disposizione gli spazi, che potrebbero aprirsi e svilupparsi con progettualità future. 

Un ambulatorio che garantirà ai lavoratori impegnati nella cosiddetta “fascia trasformata” della provincia di Ragusa, ma non solo, di avere un luogo in cui ricevere cure gratuite, educazione sanitaria, orientamento socio-sanitario, supporto psicologico, ascolto. – ha sottolineato il Direttore generale dell’ASP di Ragusa Angelo Aliquò– Come aveva già accolto nel 2019 la richiesta di attivare un’unità mobile di EMERGENCY per i lavoratori agricoli e i braccianti che tutto l’anno lavorano nelle serre e nelle campagne della nostra provincia, anche ora abbiamo raccolto l’iniziativa di dar vita a un luogo di cura sicuro, fisso e raggiungibile anche da altre fasce della popolazione”.

L’équipe di EMERGENCY, composta da medicoinfermierepsicologo psicoterapeuta e mediatori culturali lavorerà nella nuova struttura andando incontro ai bisogni di coloro che lavorano in condizioni precarie fino a tardi, alloggiano lontano dai centri abitati e in uno stato di isolamento rispetto al resto della popolazione.  

L’ambulatorio avrà un orario di apertura prolungato per poter accogliere anche coloro che lavorano e vivono lontano dal centro, ma hanno ugualmente, e spesso più di altri, necessità di accesso alle cure. Questo ambulatorio vuole essere una risposta concreta ai bisogni di tutti”, conclude Echi di EMERGENCY. 

L’inaugurazione dell’ambulatorio si terrà martedì 24 maggio alle ore 10.30 presso la struttura di via Magenta 137 alla presenza della presidente di EMERGENCY Rossella Miccio, del Direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale arch. Angelo Aliquò e del sindaco di Vittoria Francesco Aiello

EMERGENCY è presente in Sicilia dal 2006 con l’ambulatorio di Palermo, progetto concluso, che erogava alle fasce più vulnerabili servizi di medicina generale, specialistica e orientamento socio-sanitario. A partire dal 2011 la presenza di EMERGENCY si è consolidata attraverso una serie di interventi dalle modalità e declinazioni diverse. In questo tempo le attività hanno coperto aree differenti, dalle zone agricole di Cassibile, ai porti di sbarco, ai centri di prima accoglienza, cercando di dare una risposta ad alcuni bisogni del territorio con interventi di assistenza socio-sanitaria di prossimità (medica, infermieristica, psicologica e di mediazione), sempre effettuate a titolo non oneroso per l’ASP e per la popolazione assistita. Dal 2019 in accordo con l’ASP di Ragusa è attivo il progetto di assistenza sanitaria e orientamento socio-sanitario completamente gratuiti grazie a una clinica mobile che si sposta tra Marina di Acate, Santa Croce Camerina e Vittoria 

Com. Stam./foto

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
101 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.