Notizie

Emergenza covid – Prorogata anche per sabato 27 e domenica 28 la possibilità di interruzione del transito pedonale e/o veicolare di alcune strade e piazze in caso di assembramenti

• Bookmarks: 9


Palermo: È stata appena emanata una nuova ordinanza sindacale che proroga fino al 28 marzo compreso i provvedimenti già disposti con l’ordinanza del 4 marzo scorso e con possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica e dei consequenziali provvedimenti emergenziali in materia.

Con tale ordinanza, nel dettaglio, fermo restando il divieto di stazionamento di cui all’Ordinanza Sindacale n. 22 del 03/03/2021, viene disposta l’interruzione nelle sotto indicate strade e piazze del transito pedonale e/o veicolare nei giorni 27 e 28 marzo 2021 e negli orari sotto riportati (N.B.: qualora si verifichi un affollamento all’interno di ciascuna area tale da non consentire l’effettuazione dei servizi di polizia di cui all’articolo 55 del DPCM del 02 marzo 2021, vale a dire l’esecuzione ed il monitoraggio delle misure di contenimento del contagio)
Le indicazioni operative stabilite in sede tecnico-operativa sono le seguenti:

dalle ore 16:00 alle ore 22:00

·         Via Spinuzza: da Vicolo delle Mura (accesso) a via Valenti (deflusso);

·  Piazza Sant’Anna:

–        Via Lattarini angolo Piazza Sant’Anna (accesso);

–        Piazza Sant’Anna angolo via Cagliari (deflusso);

–        Piazza Sant’Anna angolo via Sant’Anna (deflusso);

dalle ore 11:00 alle ore 18:00

·       da Viale Regina Elena, altezza Via Anadiomene, alla Piazza di Mondello;

dalle ore 16:00 alle ore 22:00

·         Via Maccheronai/Piazza San Domenico (accesso);

·         Discesa Caracciolo/Via Roma (accesso);

·         Via Pannieri/Corso Vittorio Emanuele (accesso);

·         Vicolo Mezzani/Corso Vittorio Emanuele (accesso);

·         Via Argenteria/Vicolo Paterna (deflusso);

·         Via dei Coltellieri/Vicolo della Rosa Bianca (deflusso);

·         Vicolo Mezzani/Via dei Frangiai (deflusso).

La possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti resta, pertanto, consentita nel rispetto delle norme anticovid e del divieto di assembramento.

È, comunque, sempre consentito l’accesso alle abitazioni private e per comprovate esigenze lavorative, nonché per situazioni di necessità ovvero motivi di salute disciplinati da specifica normativa anticovid-19.

Viene confermato il DIVIETO DI STAZIONAMENTO disposto con l’Ordinanza Sindacale n. 22 del 03/03/2021.

Ordinanza sindacale n.33 del 25 marzo 2021 in allegato.

Com. Stam.

9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
274 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.