Notizie

Emergenza rifiuti e incendi discariche: intensificati i controlli –  stipulata convenzione per lo smaltimento degli ingombranti

• Bookmarks: 9


“L’emergenza rifiuti a Mascali è da imputare all’inciviltà smisurata di un numero sempre più crescente di cittadini. A ciò si unisce il recente cambio gestionale del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, comportando una serie di inattese criticità gestionali”.

Lo afferma il sindaco di Mascali Luigi Messina, secondo cui, ad influire, c’è stato anche il blocco del conferimento dei rifiuti ingombranti per i quali – afferma – abbiamo sottoscritto una nuova convenzione con la discarica di Santa Venerina, consentendoci, adesso, di procedere alla raccolta dei materiali ingombranti lasciati in diversi punti del territorio”. Il sindaco è impegnato a contrastare il fenomeno imperante delle discariche, alcune delle quali date alle fiamme, come recentemente accaduto in via San Giuseppe a Carrabba. Il primo cittadino annuncia una intensificazione del servizio di pattugliamento della polizia locale, incaricata di identificare gli autori dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti, anche visionando le telecamere della zona, contestando pesanti multe. Non solo. Il sindaco osserva che “è volontà dell’Amministrazione addebitare i costi per la rimozione dei cumuli di rifiuti indifferenziati ai trasgressori. Peraltro si tratta di luoghi ben definiti, compresi gli spazi esterni di alcuni condomini, i cui amministratori, in caso di acclarata responsabilità, saranno i primi ad essere chiamati a sostenere le spese di rimozione del pattume. Procedura che abbiamo già attuato e che intendiamo rafforzare.  Ci sono ancora parecchie persone – nonostante nel mese di dicembre sia stata realizzata una buona performance di raccolta differenziata che si attesta attorno al 71% – che, purtroppo, non intendono differenziare i propri rifiuti, mettendo in crisi la raccolta con la ditta che si vede costretta a non ritirare l’indifferenziato abbandonato per strada a qualunque ora del giorno. Dal punto di vista politico – continua il sindaco – sono felice che, l’opposizione, finalmente, abbia avuto la sensibilità di rimarcare questi aspetti ignorando il fatto che l’amministrazione non è mai rimasta inattiva; al contrario si è adoperata proprio per contrastare tali fenomeni incresciosi, compresi gli incendi di rifiuti”. Conclude il sindaco di MascalI: “Anzichè strumentalmente accusarci, l’opposizione dovrebbe fare la propria parte, collaborando, magari aiutandoci ad individuare questi incivili, invece di dipingere questa città quasi fosse terra di nessuno. Sullo sfondo di questi gravi episodi di abbandono reiterato di rifiuti c’è poi l’omertà di chi, purtroppo, non denuncia e, peggio ancora, non si accorge di nulla!”.       

Com. Stam. + foto

RIFIUTI FONDACHELLO
LUIGI MESSINA SINDACO MASCALI
9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
122 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com