Auto

Faggioli alza la 63^ Coppa Paolino Teodori

• Bookmarks: 36


Il pilota fiorentino della Best Lap sulla Nova Proto NP 01-2 ufficiale ha vinto per la 14^ volta la gara organizzata dal Gruppo Sportivo AC Ascoli precedendo uno scatenato Fazzino ed un tenace Lombardi sulle Osella. Grandi numeri di pubblico presente e su ACI Sport TV per il 4° appuntamento di Campionato Italiano Supersalita

Ascoli Piceno, 30 giugno 2024. Una 63^ Coppa Paolino Teodori che ha offerto una sequenza forte di emozioni ed un susseguirsi di sfide mai scontate sul filo dei centesimi di secondo.

Simone Faggioli ha vinto per la 14^ volta in carriera la gara organizzata dal Gruppo Sportivo AC Ascoli. Il pilota fiorentino della Best Lap ha vinto entrambe le salite di gara in 2’13”68 e 2’13”84, tempi fotocopia che hanno confermato la prova d’esperienza e carattere propria del campione, capace di colmare ogni eventuale lacuna con classe e determinazione. Seconda piazza per il 24enne siciliano Luigi Fazzino, il pilota siracusano di Melilli che continua nella proficua progressione al volante della Osella PA 30 Zytek e sulla quale ha testato delle novità. Terzo posto per il lucano di Vimotorsport Achille Lombardi al volante dell’Osella PA 21 4C Turbo con cui è stato tenace e concreto nel realizzare due salite di gara eccellenti, capace di mantenere la concentrazione anche quando una bandiera rossa ha determinato per lui la ripartenza in gara 2 per il driver potentino molto legato ad Ascoli.

Nelle prime 5 posizioni il sempre concreto trapanese Francesco Conticelli che sperava di capitalizzare maggiormente le regolazioni della Nova Proto NP 01-2 con cui ha un pò sofferto nel set up, seguito dal trentino Diego Degasperi, decisamente a suo agio sulla Norma M20 FC, ma con intesa non ottimale con il tracciato. Ha invece provato per la prima volta in una gara dove ha dei riferimenti precisi, la Nova Proto NP01-2 di classe regina, l’abruzzese Stefano Di Fulvio, che ha chiuso 6° ed apprezzato particolarmente le caratteristiche della vettura francese, consapevole della necessità di ulteriore conoscenza del mezzo. Franco Caruso su Nova Proto ha ottenuto una gratificante 7^ posizione, sebbene ancora non in perfetta forma fisica dopo un infortunio, ha preceduto l’altro ragusano di Comiso Samuele Cassibba su Nova Proto Sinergy V8, con una erogazione meno generosa del solito. Ha ancora stupito con una prova proficua e vincente tra le sportscar motori moto il giovane nisseno Andrea Di Caro che su Nova proto NP 03, ha vinto la categoria per la quarta volta di seguito ed al suo terzo esordio su un tracciato inedito. Un bel duello ravvicinato sul filo dei centesimi di secondo, tra la punta della CST Sport e l’umbro Filippo Ferretti che su Wolf GB 08 Thuder ha fatto pieno di punti nel tricolore Junior. Proprio nel monomarca  Wolf primato per il catanese Luca Caruso, con Rosario Iaquinta in modalità raccolta dati e l’attore Ettore Bassi un pò bersagliato dalla sfortuna per delle noie elettriche in prova ed in gara 1, ma poi si è ben distinto nella seconda salita. 1 a 1 in gruppo CN tra le Osella PA 21 del pugliese Francesco Leogrande e del rimontante laziale Alberto Scarafone, che con il successo in gara 2 ha vinto l’aggregata. Per le vetture coperte eccellente prestazione in entrambe le gare per il bolognese Manuel Dondi che ha dominato il gruppo E2SH sulla Fiat X1/9 Alfa Romeo in versione silhouette. Il calabrese Giuseppe Aragona ha dominato il gruppoE1 sulla generosa Volkswagen Golf 7. Marco Iacoangeli ha vinto entrambe le gare di gruppo GT al volante della BMW Z4 GT3, il romano della Vimotorsport ha fatto valere esperienza e prestazioni dell’auto che prepara nella factory di famiglia. Seconda piazza per il leader foggiano della RO Racing Lucio Peruggini, che si è battuto con la consueta tenacia sulla Ferrari 488 Evo in versione Super Cup, sebbene in gara 2 la rimonta del bresciano Ilario Bondioni è arrivata fino a pochi centesimi dalla vetta, sulla Ferrari 488 di Superchallenge. Altro pareggio quello di gruppo TCR tra il vincitore dell’aggregata Salvatore Tortora, salernitano sempre incisivo sulla Peugeot 308, contro il bresciano Luca Tosini, bravo e concreto sulla Audi Rs3 LMS, mentre nuova affermazione del fasanese Giovanni Angelini su Volkswagen Golf dotata di cambio DSG. Doppietta del pugliese di Fasano Giacomo Liuzzi in gruppo Racing Start Plus turbo, complice l’ottima messa a punto della MINI curata da SAMO Competition, che ha contenuto anche l’irruenza della brava altoatesina Selina Prantl, su auto gemella. Terza piazza per il salernitano Giovanni Loffredo che a ritrovato la Peugeot 308 dopo  l’uscita a Trento. Ha fatto la voce grossa tra i motori aspirati l’abruzzese Fabio Titi su Peugeot 106 S16. Anna Maria Fumo ha collezionato un nuovo successo in Racing Start Cup, la tarantina ha preceduto tutti sulla Peugeot 308 ed ha preceduto d’un soffio il trentino Alessandro Giovanelli su MINI. Doppietta molto risicata anche per Antonio Scappa su Seat Leon Station Wagon in gruppo Racing Start RSTB 2.0, dove il reatino ha contenuto gli assalti del fasanese Oronzo Montanaro che sulla MINI si è avvicinato fino a pochi centesimi. Tra le motorizzazioni aspirate doppia affermazione del salernitano Antonio Vassallo su Renault Clio RS, che ha duellato con il vento Paolo Venturi su Honda Civic Type-R. Altro pareggio tra le cilindrate fino a 1.6 con affermazione nell’aggregata del cosentino Antonio Aquila su Peugeot 106, che grazie all’ottima prima salita ha respinto l’attacco dell’umbro Kristian Fiorucci su auto gemella, vincitore di gara 2.

Classifica 63^ Coppa Paolino TeodoriAssoluta: 1. Faggioli (Nova Proto Np01) 4’27”52; 2. Fazzino (Osella Pa30) 2”03; 3. Lombardi (Osella Pa21 4C T) 2”35; 4. Conticelli F. (Np01) 3”57; 5. Degasperi (Np01) 9”03; 6. Di Fulvio (Np01) 9”84; 7. Caruso F. (Np01) 10”28; 8. Cassibba S. (Np01 Synergy) 13”41; 9. Di Caro (Np03) 21”33; 10. Ferretti (Wolf Gb08 Thunder) 22”72.

Gara 1: 1. Faggioli 2’13”68; 2. Fazzino 0”99; 3. Lombardi 1”22; 4. Conticelli F. 1”65; 5. Degasperi 4”16.

Gara 2: 1. Faggioli 2’13”84; 2. Fazzino 1”04; 3. Lombardi 1”13; 4. Conticelli F. 1”92; 5. Di Fulvio 3”39.

GruppiRs.: 1. Vassallo (Renault Clio) 6’19”96; 2. Venturi (Honda Civic) 40”02; 3. Aquila (Peugeot 106) 41”61. RsT: 1. Scappa (Seat Leon St) 5’49”53; 2. Montanaro (Mini Cooper) 1”79; 3. Ammirabile (Seat Leon Cupra) 6”47. Rs+: 1. Liuzzi (Mini Cooper) 5’32”81; 2. Prantl (Mini Cooper) 8”02; 3. Loffredo (Peugeot 308) 13”42. Rs Cup: 1. Fumo (Peugeot 308) 5’41”32; 2. Giovanelli (Mini Cooper) 9”19; 3. Volini (Seat Leon) 11”77. E1: 1. Aragona (Vw Golf) 5’05”15; 2. Tortora A. (Peugeot 106 T) 17”63; 3. Freitag (Opel Kadett C Gt/e) 24”23. Tcr: 1. Tortora S. (Peugeot 308) 5’19”72; 2. Tosini (Audi Rs3 Lms) 1”03; 3. Angelini (Vw Golf Gti Dsg) 9”60. Gt: 1. Iacoangeli (Bmw Z4) 5’06”06; 2. Peruggini (Ferrari 488 Ch.) 1”93; 3. Bondioni (Ferrari 488 Ch.) 3”25. E2Sh: 1. Dondi (Fiat X1/9) 5’00”82; 2. Gabrielli (Picchio Ar 4C Aer) 12”12; 3. Grasso (Renault 5 Gt T) 38”67. Cn: 1. Scarafone 4’58”16; 2. Leogrande 1”38; 3. Capucci 14”07 (tutti su Osella Pa21). E2 Moto: 1. Di Caro 4’48”85; 2. Ferretti (Wolf Gb08 Thunder) 1”39; 3. Torsellini (Np03) 3”35.

Classifiche Campionato Italiano Supersalita dopo 4 gare: Assoluta: 1 Faggioli, p. 75; 2 Fazzino 62; 3 Conticelli F. 35. Racing Start RS: 1 Aquila 133,5; 2 Vassallo 110; 3 Venturi 75. Racing Start RSTB: 1 Mondino 131; 2 Montanaro 116; 3 Loconte 98. RS+ Aspirate: 1 Megale 72; 2 Bommartini 69; 3 Bisogno 44. RS+: 1 Liuzzi 107; 2 Prantl 99; 3 Loffredo 77. RS Cup: 1 Fumo 146; 2 Giovanelli 117; 3 Picchi 87,5. E1: 1 Aragona 155; 2 Tortora A. 123; 3 Freitag 98. TCR: 1 Tosini 145; 2 Tortora S: 135; 3 Angelini 98. GT: 1 Peruggini 141; 2 Iacoangeli 124; 3 Bondioni 79. E2SH: 1 Gramenzi 92; 2 D’Antoni 25; 3 Pancotti 21. CN: 1 Leogrande 132; 2 Scarafone 115; 3 Marinelli 35. E2SC: 1 Faggioli 150; 2 Fazzino 124; 3 Cassibba S. 100. E2 SC/SS: 1 Di Caro 80; 2 Ferretti 39,5; 3 Torsellini 38,5. 

Calendario Campionato Italiano Supersalita: 26-28 aprile, 66^ Monte Erice (TP), CIVM sud; 10-12 maggio, 65 Coppa Selva di Fasano (BR), CIVM sud; 14-16 giugno, 73^ Trento – Bondone (TN), CIVM Nord; 28-30 giugno, 63^ Coppa Paolino Teodori (AP), CIVM nord sud; 12-14 luglio, 53° Trofeo Vallecamonica (BS), EHC, CIVM nord; 2-4 agosto, 59^ Rieti Terminillo – 57^ Coppa Bruno Carotti (RI), coeff. 1,5, CIVM nord sud; 30 agosto – 1 settembre, 59° Trofeo Luigi Fagioli (PG), coeff. 1,5, CIVM nord sud.

Com. Stam. + foto

Faggioli vincitore
Iacoangeli
ACI Sport
36 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
102 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com