Sport

FCI: Consiglio federale – Nasce la Federazione per il quadriennio 2021-2024

• Bookmarks: 5


Nella prima riunione del quadriennio assegnate le deleghe ai componenti del Consiglio Federale. “Credo nel lavoro di squadra – ha ricordato il presidente Dagnoni – e sono convinto che questo gruppo abbia le capacità per realizzare importanti cambiamenti.

Ad un mese dall’Assemblea Elettiva Nazionale della FCI ed in concomitanza alla partenza della Milano-Sanremo, si è svolto presso lo Studio Legale Giovanardi di Milano, il primo Consiglio Federale del quadriennio 2021_2024.

E’ un giorno importante perché il primo Consiglio federale della Federciclismo nasce sotto un buon auspicio: la Milano-Sanremo, ovvero il Mondiale di Primavera, la classica di apertura del grande ciclismo” – dice il Presidente Dagnoni che ha dato il via, mossiere d’eccezione, alla corsa.

In un clima di grande entusiasmo, il Consiglio ha aperto i lavori in una riunione che ha gettato le basi della Federazione del prossimo quadriennio con l’assegnazione delle deleghe. “Credo nel lavoro di squadra – ha ricordato il presidente federale – e sono convinto che questo gruppo abbia le capacità per realizzare importanti cambiamenti. Mi hanno insegnato delega tutto tranne il controllo e ho sempre messo in pratica questa filosofia”.

Da sottolineare l’affidamento al vicepresidente vicario Carmine Acquasanta del settore amministrativo e al vice presidente Norma Gimondi del settore Relazioni Esterne.

Tra le novità più importanti spicca la nomina di Roberto Amadio nel ruolo di Presidente della Struttura Tecnica Nazionale Strada e Pista: “L’attuale vice presidente Ruggero Cazzaniga, che ricopriva tale carica nel precedente quadriennio (ora ha la delega per la struttura strada e pista), potrà avviare un lavoro sinergico e proficuo con Amadio” ha puntualizzato il Presidente Dagnoni.

Un chiaro messaggio, riguardo l’assetto della Federazione nel prossimo quadriennio, riguarda anche la nomina del consigliere Serena Danesi quale referente della Struttura Femminile. “Ringrazio per la fiducia – ha commentato il dirigente bergamasco -. Abbiamo pensato a questa nuova Struttura per dare risposte a esigenze del movimento femminile che sempre più ha bisogno di attenzioni e che sta dando risultati importanti. Ci occuperemo in maniera trasversale di vari settori agonistici (Strada, Fuoristrada e Pista).”

Alla stessa Serena Danesi è stato anche affidato l’importante ruolo di referente della Commissione Tutela della Salute, che si dovrà occupare di aggiornare i protocolli gara emanati a maggio 2020 e tutt’ora in vigore, cercando il giusto equilibrio tra sicurezza sanitaria e attività. “La priorità ora è rivedere e rafforzare il protocollo in quanto la pandemia ha mostrato aspetti diversi rispetto a quelli di 10 mesi fa”.

La Federazione Ciclistica si appresta, con le deleghe di ieri, a importanti cambiamenti strutturali e nel modo di lavorare. Al fine di rendere più moderna e al passo con i tempi anche la narrazione complessiva delle sue attività, il settore della Comunicazione è stato potenziato con la nomina di Pietro Illarietti quale Media Manager.

Indetto anche un bando “Concorso di idee – il nuovo logo della Federciclismo” per la definizione del nuovo logo federale. L’obbiettivo è quello di coinvolgere appassionati professionisti del settore di tutto il territorio nazionale: “Sarà creata poi una commissione di esperti della comunicazione e conferito un premio. Ci sembra una bella iniziativa per coinvolgere la Sport Community” – sottolinea Dagnoni. Il bando sarà a partecipazione gratuita e aperto a tutti e riporterà le linee guida necessarie alla creazione del nuovo logo istituzionale.

Tra le altre decisioni deliberate in occasione di questo primo Consiglio federale anche alcune legate all’attività agonistica che sta ripartendo in tutta Italia. In particolare il CF ha approvato, su richiesta del CR Sicilia di poter organizzare per tutta la stagione 2021, gare promiscue per le categorie Juniores/Under 23/Elite e la categoria amatoriale.

Al termine dei lavori il Presidente Dagnoni e tutto il Consiglio Federale hanno voluto esprimere i loro ringraziamenti al Dott. Paolo Pavoni per il suo egregio contributo svolto nel ruolo di Segretario Generale in un periodo di particolare difficoltà com’è stato quello caratterizzato dalla pandemia.

DELEGHE FCI QUADRIENNIO 2021/2024

Settore Amatoriale e Cicloturistico Nazionale, Enti di Promozione Sportiva: Gianantonio Crisafulli
Struttura Federale Strada e Pista; Giudici di gara; Controllo Acquisti e Magazzino: Ruggero Cazzaniga
Settore Fuoristrada: Giancarlo Masini
Settore Ciclismo ParalimpicoSquadre Nazionali; Giudici di gara; Commissione impianti: Cordiano Dagnoni
Settore Giovanile: Fabrizio Cazzola
Affari Amministrativi: Carmine Acquasanta
Settore Studi: Fabio Forzini
Atleti: Chiara Teocchi
Settore Relazioni Esterne e Commissione Vigilanza società professionistiche e Lega del Ciclismo Professionistico: Norma Gimondi
Rapporti Comitati Regionali e Direttori di Corsa e Sicurezza: Giovanni Vietri
Settore Femminile, tutte le specialità, e Commissione Tutela della Salute: Serena Danesi

SERENA DANESI – Serena Danesi, classe 1986 laureata in marketing, è stata atleta Elite per 6 anni e azzurra. Attualmente è operation manager presso RCS Sport.

ROBERTO AMADIO – Roberto Amadio, classe 1963, vanta un’esperienza dirigenziale di livello internazionale. Veneto ora residente in Friuli è stato per 10 anni team manager del Team Liquigas poi divenuta Cannondale Pro Cycling. Attualmente è consulente del Tour of San Juan, gara a tappe argentina che si svolge a gennaio. “Ringrazio il presidente ed il consiglio federale ed il presidente Dagnoni per la fiducia concessa. Farò il massimo”.

PIETRO ILLARIETTI – Classe 1976 Laureato in Scienze politiche con specializzazione in management dello sport presso l’Università Bicocca. Attualmente docente presso il Corso di perfezionamento in Management dello sport presso l’Università di Pavia. Inoltre è consulente di marketing, specializzato nei new media è giornalista presso Tuttobiciweb.it .

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
111 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *