Notizie

Festival di Film di Villa Medici: vincono LE CHAMP DES MOTS di Rania Stephan e GIGI LA LEGGE di Alessandro Comodin

• Bookmarks: 11


Concluso il Festival di Film di Villa Medici I film vincitori della seconda edizione: LE CHAMP DES MOTS di Rania Stephan (Premio Villa Medici per il miglior film) GIGI LA LEGGE di Alessandro Comodin (Premio della Giuria)

Sabato 17 settembre alle 20.30, sul palco allestito sul Piazzale di fronte alla storica facciata della Villa Medici, si è svolta la cerimonia di premiazione della seconda competizione internazionale del Festival di Film di Villa Medici, dedicato alle opere che esplorano le pratiche contemporanee dell’immagine in movimento.

Sul palco, la giuria composta da Marie LosierPietro Marcello Sylvain Prudhomme, insieme al direttore di Villa Medici Sam Stourdzé, ha annunciato i due film vincitori.

A vincere il premio come miglior film è stato LE CHAMP DES MOTS della regista Rania Stephan (2022, Libano, 70’) qui presentato in prima mondiale, con la seguente motivazione: “Per la potenza dell’oggetto; il carisma, l’impegno, la sincerità a volte cruda del personaggio e l’evocazione dell’esilio; l’amore tra la regista e la donna straordinaria che filma; la forza della testimonianza che questo film rappresenta e tutto ciò che ci fa capire sulla difficoltà e la fatica di testimoniare; l’emozione delle parole di Samar Yazbek e di questo ritratto che dà senso al gesto di continuare a creare.”

Rania Stephan, nata in Libano, si muove tra videoarte e documentario creativo. Il cinema e la letteratura possono rendere conto della tragedia della guerra? Dialogando con la scrittrice siriana Samar Yazbek, il film tesse vari elementi visivi e sonori per dare un senso alla violenza del mondo. La vincitrice riceverà un premio di 5.000 euro e una residenza creativa a Villa Medici.

A vincere il Premio speciale della giuria è stato invece GIGI LA LEGGE (2022, Italia, Francia, Belgio, 105’), lungometraggio del regista Alessandro Comodin, che lavora nella regione in cui è cresciuto, il Friuli Venezia Giulia. Il suo film racconta la storia di Gigi, un agente di polizia in una zona di campagna dove non succede mai nulla. Un giorno, però, una ragazza si getta sotto un treno… come altri hanno fatto prima di lei. Di fronte a questa ondata di suicidi inspiegabili, Gigi inizia a indagare su uno strano mondo, tra realtà e fantasia. Il vincitore riceverà un premio di 3.000 euro e una residenza creativa a Villa Medici.

Il Premio a questo film è stato assegnato con la seguente motivazione: “Per la delicatezza, l’umorismo e la generosità; l’eleganza e la grazia della regia; la bellezza e la tranquillità del personaggio; la dolce follia dell’incarnazione della legge, e per inviare i nostri migliori auguri a quest’uomo che vorremmo incontrare ogni giorno”.

FESTIVAL DI FILM DI VILLA MEDICI 2022

Giuria del Festival: Marie Losier (regista e curatrice), Pietro Marcello (regista) e Sylvain Prudhomme (scrittore).

Comitato di organizzazione del Festival: Alizée Alexandre, Lili Hinstin, Laurent Perreau, Sam Stourdzé, Véronique Terrier Hermann.

Comitato di selezione del Festival: Leonardo Bigazzi, Farah Clémentine Dramani-Issifou, Mathilde Henrot e Lili Hinstin 

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici ringrazia i suoi sponsor e partner:

Sponsor principale
AMUNDI ASSET MANAGEMENT

Sponsor del Festival di Film di Villa Medici
CHANEL

Sponsor
FONDATION LOUIS ROEDERER, GROUPAMA ASSICURAZIONI, ROCCO FORTE HOTELS, DEVIALET, AIR FRANCE, CULINARIES, CLUB CRIOLLO, CASA MANFREDI

Media partner
INSIDE ART, RAI RADIO 3, CORRIERE DELLA SERA

Con il sostegno di
FONDAZIONE ROMAEUROPA, FESTIVAL SCOPE, UNIFRANCE, FONDAZIONE CINEMA PER ROMA, CINETECA DI BOLOGNA, SHORT THEATRE

E di

ARTE, FRANCE ODEON

PROSSIMI EVENTI DI CINEMA A ROMA:

Per tutti quelli che hanno partecipato al Festival di Film di Villa Medici, segnaliamo due iniziative prossimamente a Roma:

I GRANDI FESTIVAL (Cannes, Locarno e Venezia) a Roma e nel Lazio
Dal 23 settembre al 2 ottobre 2022

Direttamente dalle ultime edizioni dei principali festival cinematografici europei, torna, nelle sale cinematografiche di Roma e del Lazio, la rassegna che offre l’opportunità al vasto pubblico di confrontarsi con film di grande valore artistico.

L’iniziativa realizzata dall’Associazione Nazionale Esercenti Cinematografici (ANEC) del Lazio integra alle proiezioni incontri, premi ed eventi speciali di approfondimento sulle più recenti tendenze del cinema internazionale contemporaneo.

Questi i cinema coinvolti in città, dislocati in differenti quartieri, tra Prati, Centro storico, Testaccio e Pinciano/Salario: Adriano (Sala 5), Eden (Sala 1), Farnese (sale 1 e 2); Giulio Cesare (Sala 3); Greenwich (Sala 1); Intrastevere (Sala 1);  Mignon (Sala 1); Nuovo Olimpia (Sala 1); Quattro Fontane (Sala 5); Savoy (Sala 2); Spazio Scena. In regione i comuni che partecipano alla manifestazione sono quelli di Bolsena (Multisala Moderno); Genzano di Roma (Multisala Cynthianum); Latina (Multisala Oxer) e Trevignano Romano (Cinema Palma).

Info: aneclazio.com

FESTA DEL CINEMA

Dal 13 al 23 ottobre 2022
La Festa del Cinema di Roma, organizzata dalla Fondazione Cinema per Roma, è uno dei più importanti eventi dedicati alla Settima Arte.
La diciassettesima edizione si svolgerà presso l’Auditorium Parco della Musica che ospiterà le principali sale di proiezione e il lungo red carpet, uno dei più grandi al mondo. Il programma coinvolgerà inoltre altri luoghi e realtà culturali della Capitale.
Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema dedicata alle giovani generazioni, si svolgerà nelle medesime date della Festa secondo un proprio regolamento.

Info: romacinemafest.it

Com. Stamj./foto

A proposito dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

Fondata nel 1666 da Luigi XIV, l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici è un’istituzione culturale francese avente sede dal 1803 a Villa Medici, villa del XVI secolo circondata da un parco di sette ettari e situata sulla collina del Pincio, nel cuore di Roma.

Ente pubblico dipendente dal ministero della Cultura francese, l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici svolge tre missioni complementari: ospitare artisti e artiste, creatori e creatrici, storici e storiche dell’arte di alto livello in residenza annuale o per soggiorni più brevi; realizzare un programma culturale ed artistico che interessa tutti i campi dell’arte e della creazione e che si rivolge ad un vasto pubblico; conservare, restaurare, studiare e far conoscere al pubblico il proprio patrimonio architettonico e paesaggistico e le proprie collezioni.

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici è diretta da Sam Stourdzé.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
53 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.