Sport

FIBA World Cup 2023 Qualifiers Italia-Paesi Bassi domani al Mediolanum Forum (ore 20.30)

• Bookmarks: 16


I 12 Azzurri di Sacchetti: torna Vitali, esordi per Mascolo e Udom Alviti: “Siamo arrabbiati, vinciamo per la classifica e i tifosi” Diretta su www.elevensports.com e Sky Sport Arena

Milano. Vigilia di Italia-Paesi Bassi. Mancano poco più di 24 ore alla palla a due fra gli Azzurri e gli Oranje, in programma domani, 29 novembre, al Mediolanum Forum di Assago (ore 20.30, diretta su www.elevensports.com e Sky Sport Arena).

L’allenamento sostenuto nel tardo pomeriggio sul parquet dell’impianto milanese ha fornito le ultime indicazioni allo staff tecnico, che al termine del training ha scelto i 12 che affronteranno gli olandesi per la seconda gara di FIBA World Cup 2023 Qualifiers: restano fuori dalla partita Giordano Bortolani, Alessandro Lever, Gabriele Procida e Matteo Spagnolo. Ritorno in campo per il Capitano Michele Vitali, out nella partita di San Pietroburgo di due giorni fa. Esordi assoluti con la Nazionale A per Bruno Mascolo e Mattia Udom.

Così Davide Alviti: “Siamo arrabbiati. Sappiamo che in un torneo con poche partite a disposizione come sono le Qualificazioni al Mondiale ogni passo falso può essere decisivo. E’ per questo che dopo la partita in Russia abbiamo lavorato sugli errori commessi. Sappiamo che i Paesi Bassi sono una squadra arcigna, che tenterà di indirizzare la gara sulla fisicità. Sarà una gara spigolosa, ruvida, ma vogliamo chiudere la ‘finestra’ con una vittoria. Per la nostra classifica, e per regalare un’emozione al pubblico di Milano, che sappiamo sarà il nostro uomo in più. Gioco in casa? Un ulteriore stimolo a far bene. Siamo tutti ben focalizzati sul nostro obiettivo”.

La squadra guidata da Maurizio Buscaglia, attuale head coach dell’Hapoel Holon in Israele e ex capo allenatore in Italia, tra gli altri, di Trento, Reggio Emilia e Brescia, è reduce dalla sconfitta casalinga ad Almere contro l’Islanda per 77-79. Gli olandesi possono contare su una squadra affiatata e diretta in campo dai veterani Charlon Kloof e Yannick Franke, anche lui a Trento con Buscaglia nella stagione 2017/2018.

La partita contro i Paesi Bassi è organizzata da Master Group Sport, advisor commerciale della FIP. Ancora disponibili i biglietti della gara, in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Sono 27 i precedenti fra Italia e Paesi Bassi, con gli Azzurri che si sono imposti in 25 occasioni. L’ultima volta che le due Nazionali si sono affrontate combacia con una delle due sconfitte dell’Italbasket. Era il primo luglio 2018, e per le Qualificazioni al Mondiale 2019, a Groningen, l’Olanda vinse 81-66 in quella che ad oggi rimane una delle battute d’arresto più scottanti della gestione Sacchetti.

I 12 Azzurri per Italia-Paesi Bassi

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)

#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)

#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)

#14 Bruno Mascolo (1996, 190, P, Bertram Derthona Basket Tortona)

#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)

#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)

#20 Mattia Udom (1993, 200, A, Happy Casa Brindisi)

#31 Michele Vitali (1991, 196, G/A, Umana Reyer Venezia)

#34 Mouhamet Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)

#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)

#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)

#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

All: Meo Sacchetti

Gli altri Azzurri

#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)

#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)

#50 Gabriele Procida (2002, 201, G/A, Fortitudo Kigili Bologna)

#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)

Paesi Bassi

#0 Yannick Franke (1996, 197, G, Trefl Sopot – Polonia)

#1 Keye Van Der Vuurst (2001, 191, G, Filou Ostenda)

#2 Johan Willem Van Zegeren (1990, 208, C, Valladolid – Spagna)

#3 Boy Van Vliet (1994, 193, G, Den Bosch)

#5 Leon Williams (1991, 188, P, Groningen)

#6 Worthy De Jong (1988, 198, G, Leiden)

#9 Mohamed Kherrazi (1990, 200, A, Den Bosch)

#11 Shane Hammink (1994, 201, G, Den Bosch)

#13 Roeland Schaaftenaar (1988, 209, A, Caceres Basket – Spagna)

#15 Emmanuel Nzekwesi (1997, 203, A, Belfius Mons-Hainaut – Belgio)

#30 Olaf Schaftenaar (1993, 206, A, Girona – Spagna)

#32 Maat Haarms (1997, 221, C, Fraport Skyliners – Germania)

#33 Jito Kok (1994, 206, A, Spirou – Belgio)

#90 Charlon Kloof (1990, 185, P, Porto – Portogallo)

All: Maurizio Buscaglia

Il calendario del girone H di FIBA World Cup 2023 Qualifiers

26 novembre 2021

Paesi Bassi-Islanda 77-79

Russia-Italia 92-78

29 novembre 2021

Italia-Paesi Bassi

Islanda-Russia

Classifica*

Russia 2 (1/0)

Islanda 2 (1/0)

Paesi Bassi 1 (0/1)

Italia 1 (0/1)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e 1 punto per la sconfitta

24 febbraio 2022

Islanda-Italia

Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022

Italia-Islanda

Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022

Islanda-Paesi Bassi

Italia-Russia

4 luglio 2022

Paesi Bassi-Italia

Russia-Islanda

Com. Stam.

16 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
130 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *