Sport

FISR: Così la Campania riparte dopo il lockdown

• Bookmarks: 18


Appena terminato il Campionato regionale quartetti e piccoli gruppi di pattinaggio artistico, svoltosi nel mese di febbraio a Salerno, l’emergenza sanitaria nazionale legata al Covid-19 ha bloccato anche le attività della Regione Campania.

Da qui abbiamo affrontato un lungo periodo di stop forzato – racconta Francesco Rossi, presidente del Comitato regionale Fisr Campania -. Una quarantena che però non ha impedito all’attività federale di proseguire in altri modi. Ne sono nate conferenze su Zoom e videochiamate su Whatsapp e Skype. Ogni mezzo di comunicazione è stato sfruttato per il confronto, la programmazione o lo studio di nuove strategie tra le parti. Società, allenatori, giudici e atleti hanno fatto fronte con coraggio a questa situazione, resa ancor più restrittiva dalle normative regionali”. Arrivato poi il via libera a livello nazionale, il Comitato campano ha cercato di gestire la ripresa delle attività consigliando, qualora fosse stato possibile, allenamenti all’aperto su strada o nei parchi, con gruppi ristretti di pattinatori. “In Campania si contano oltre mille atleti, di cui più del 65 per cento agonisti – prosegue Francesco Rossi -. La maggior parte fanno capo a club di pattinaggio artistico, a seguire ci sono la corsa, l’hockey pista e il freestyle. Sempre nella stagione 2019/20 le società affiliate alla Federazione erano 49”. Durante l’estate alcuni rappresentati delle diverse discipline della Fisr Campania hanno partecipato agli “EduCamp” comunali; ai bambini e ai ragazzini partecipanti è stato insegnato a pattinare o si sono consolidate abilità precedentemente acquisite. E se sabato 3 e domenica 4 ottobre è previsto un raduno regionale del settore corsa con i pattinatori agli ordini del ct Massimiliano Presti (contestualmente si svolgerà un incontro sulla medesima disciplina rivolto a dirigenti, tecnici e giudici di gara), nel fine settimana successivo è a calendario un raduno regionale del settore artistico con gli atleti che faranno capo al ct Fabio Hollan. Sempre nel mese di ottobre la regione Campania ospiterà i Campionati regionali di tutte le discipline dell’artistico mentre nel fine settimana del 31 ottobre e primo novembre largo ai Campionati regionali di corsa su strada. “Concludo dicendo che brevissimo faremo partire un progetto volto ad avvicinare al pattinaggio bambini con la sindrome di Down o con disturbi autistici – chiude il vertice federale campano -. È un’importante iniziativa che coinvolge più realtà e che prevede dei corsi di formazione teorica e pratica per istruttori di attività sportiva inclusiva”. 

Com. Stam.

il presidente Rossi a sinistra

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
18 recommended
comments icon0 comments
0 notes
264 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *