Sport

Fossa Olimpica e Skeet Al via il 1° Gran Premio, in pedana tutti i big

• Bookmarks: 10


Gli appuntamenti principali a Lonato del Garda e Laterina

Con il primo Gran Premio si apre ufficialmente la stagione delle gare estive di Fossa Olimpica e Skeet. L’appuntamento è fissato per sabato 7 e domenica 8 aprile con sei appuntamenti nazionali e 26 regionali.

Per la Fossa Olimpica l’evento più importante sarà quello organizzato dal Trap Concaverde di Lonato del Garda (BS) per i tiratori della categoria Eccellenza e per le qualifiche Ladies e Junior, che porterà sulle pedane gardesane tutti i big della specialità, dal quattro volte medagliato olimpico e quattro volte Campione del Mondo Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) alla Campionessa Olimpica di Londra 2012 e tre volte Campionessa del Mondo Jessica Rossi (Fiamme Oro). Confermata anche la presenza del Direttore Tecnico Nazionale Albano Pera che ci ha confermato l’alto livello agonistico della competizione “I Gran Premi Fitav ed i Campionati Italiani sono gli appuntamenti più importanti della stagione agonistica nazionale e li tengo in massima considerazione e che valuto come banchi di prova importanti. Sarà una ottima occasione per valutare lo stato di forma dei tiratori che fanno già parte delle squadre nazionali, ma anche per analizzare le prestazioni di tutti gli altri che parteciperanno”.

Quattro gli appuntamenti organizzati per i tiratori di Prima Categoria, le cui competizioni si svolgeranno al Tav G.Rosatti di Ponso (PD), al Tav Castelfidardo (AN), al Tav Vetralla (VT) ed al Tav Fasano (BR), mentre saranno 26 quelli regionali in cui gareggeranno quelli di Seconda e Terza Categoria e quelli delle qualifiche Veterani e Master.

Unica sede, invece, per lo Skeet, i cui specialisti si misureranno con i piattelli del Tav Laterina (AR). Anche in questo caso sono attesi in pedana tutti i big come i Campioni Olimpici Gabriele Rossetti (Fiamme Oro), Diana Bacosi (Esercito) e Chiara Cainero (Carabinieri) ed il Direttore Tecnico Andrea Benelli. “Sono molto contento che la stagione nazionale parta proprio da questo campo, che considero casa e sulle cui pedane abbiamo svolto la maggior parte della preparazione per i Giochi Olimpici di Rio – ha detto il Campione Olimpico di Atene 2004 – Quella del 2018 è una stagione importante. Al mondiale di quest’anno verranno assegnate le prime Carte Olimpiche per Tokio 2020 e la competizione sarà durissima. In questa gara, così come in quelle che seguiranno, studierò attentamente le prestazioni di tutti per scegliere i tiratori e le tiratrici migliori per le future gare internazionali Sono molto contento che il primo appuntamento .”

Com. Stam.

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
183 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.